Mark Zuckerberg, 1 dollaro di stipendio ma 3,3 miliardi in stock option

SantiagoSuarez - 1 aprile 2014 - 20:58

Mark Zuckerberg, 1 dollaro di stipendio ma 3,3 miliardi in stock option

L'amministratore delegato e fondatore di Facebook ha simbolicamente ridotto al minimo la sua paga fissa del 2013, ma resta lo stesso uno degli uomini più ricchi al mondo.

Secondo i documenti presentati dalla società di Menlo Park alla Sec (Security and Exchange Commission), ente di controllo dei mercati finanziari USA, Zuckerberg lo scorso anno ha percepito il salario base di un solo biglietto verde, rinunciando inoltre anche ai bonus aziendali. La busta paga "da fame" è stata compensata da viaggi aerei a spese della compagnia per 653.165 dollari, ma soprattutto da guadagni per 3,3 miliardi ottenuti esercitando le stock option della sua stessa compagnia e poi rivendendole. Guardando invece i conti del 2012 di Mr Facebook continua a fare acquisti nel mondo digitale, il guadagno tra stipendio, bonus e rimborsi è stato pari a circa 2 milioni di dollari (il 67% in più), a fronte di un ricavo dalle stock option di "soli" 2,3 miliardi (circa 1 miliardo in meno).

Quella di auto tagliarsi lo stipendio a 1 dollaro quando la propria azienda è all'apice del successo è ormai un'abitudine per i top manager degli Stati Uniti, in particolare quelli dell'hi-tech. Steve Jobs aveva lanciato la moda nel 1998, seguito nel 2006 dai numeri uno di Google Sergey Brin, Larry Page ed Eric Schmidt. Gli altri dirigenti di Facebook non hanno fatto la stessa scelta: Sheryl Sandberg, la chief operating officer, ha portato a casa nel 2013 16,1 milioni di dollari (-40% rispetto al 2012), mentre David Ebersman, chief financial officer, ne ha guadagnati 10,5 (-38%). Il più popolare social network al mondo, che continua a fare acquisti nel mondo digitale, ha un valore stimato a circa 27 miliardi di dollari.

Immagine Guillaume Paumier

Articolo di Domenico Musella

Ultimo aggiornamento 1 aprile 2014 alle 20:58 da SantiagoSuarez.