PayPal si mette a disposizione di Apple

GiovannaLabati il venerdì 31 gennaio 2014 alle 11:44:54

PayPal si mette a disposizione di Apple

Fare shopping senza il portafoglio in borsa? Tra non molto si potrà e, come spesso accade quando si parla di innovazioni, il merito sarà di Apple e della sua collaborazione con PayPal

Erroneamente in passato si era pensato ad una concorrenza tra le due, invece Apple e Paypal potrebbero sorprendere tutti con una collaborazione sui pagamenti tramite iPhone. La notizia è recente e, nonostante Apple non abbia rilasciato alcuna conferma, i ben informati dicono che le due aziende stiano collaborando già da tempo e che il lavoro sul progetto sia già a buon punto. Pare che PayPal abbia stretto con Cupertino un accordo che permette a quest'ultima di utilizzare in toto la tecnologia e la struttura di PayPal, integrandola all'interno dei device iPhone. Attenzione, non si tratterebbe di una cessione di servizi, ma di un utilizzo di licenza white label: le transazioni apparirebbero fornite da servizi made in Cupertinoe non con il marchio PayPal.

Apple non rilascia dichiarazioni, ma il suo interesse verso questo tipo di servizi è ormai palesato da tempo. Lo dimostrano le recenti novità introdotte dall'azienda su iPhone 5S, come il sensore digitale in grado di riconoscere le impronte, e un brevetto appena depositato riguardante l'utilizzo di WiFi, Bluetooth e NFC per pagamenti e operazioni in store. Un servizio come quello a cui stanno lavorando Apple e PayPal, oltre che essere rivoluzionario, fidelizzerebbe maggiormente i quasi 600 milioni di utenti che hanno già una carta di credito collegata ad iTunes Store, i quali potrebbero davvero muoversi con soltanto un iPhone in tasca e nulla di più.

Immagine Janitors