Samsung e Apple cercano la pace sui brevetti

GiovannaLabati il giovedì 9 gennaio 2014 alle 13:13:41

Samsung e Apple cercano la pace sui brevetti

Il 2014 inizia sotto il segno della pace, o almeno è quello che si augurano i due colossi Samsung e Apple impegnati da anni in battaglie legali sui brevetti.

La storia è lunga almeno tre anni e fino ad ora nessun tentativo di accordo è andato a buon fine. Quest'anno però, Tim Cook e Oh-Hyun Kwon, rispettivamente CEO di Apple e CEO di Samsung, ci vogliono riprovare e si incontreranno nelle prossime settimane per risolvere finalmente le continue diatribe sui brevetti di tablet e smartphone. Un primo incontro di questo tipo avvenne nel 2012, ma dopo 17 ore di discussioni e proposte finite nel nulla, le due aziende approdarono davanti al giudice per un processo legale. Un nuovo tentativo di pacificazione venne fatto a gennaio del 2013, quando le aziende presentarono al giudice incaricato, Lucy Koh, una proposta di transazione che non venne accettata.

I processi si susseguono senza sosta e il prossimo è in programma per il 31 marzo, data in cui verrà stabilito se Samsung dovrà bloccare l'importazione di alcuni modelli negli Stati Uniti, come richiesto da Apple. I precedenti purtroppo non giocano a favore di Samsung, la quale pochi mesi fa è stata condannata al pagamento di 900 milioni di dollari per aver violato un brevetto di Apple sulla tecnologia bounce-back. Ce la faranno questa volta i due colossi a trovare un accordo?

Immagine SalFalko