Yahoo punta tutto sui digital magazines

GiovannaLabati il mercoledì 8 gennaio 2014 alle 15:00:43

Yahoo punta tutto sui digital magazines

Yahoo continua il suo cammino di crescita e per il 2014 punta tutto sull'editoria digitale e sulla qualità dei contenuti.

A presentare il nuovo anno di Yahoo è Marissa Mayer, CEO dell'azienda, che sul palco del CES di Las Vegas ha conquistato tutti con la sua eleganza e il suo discorso, risultato vivace, coinvolgente e deciso. La Mayer rientra tra coloro che sono stati definiti "Tech Titans", titani della tecnologia: a soli 38 anni è tra le donne più importanti nel settore della tecnologia digitale. Dal palco del CES la Mayer ha annunciato la volontà di Yahoo di affermarsi come realtà editoriale indipendente, facendo si della comunicazione digitale, ma senza tralasciare le regole ed i valori del giornalismo tradizionale, tra i primi l'attenzione per il lettore e la selezione di temi di qualità. "Quello che vogliamo fare", spiega la Mayer, "è passare dalla complessità alla chiarezza, selezionando quello che vale davvero la pena leggere.

Per il raggiungimento di questi nuovi obiettivi, Yahoo ha arruolato nella sua squadra giornalisti famosi e volti dello spettacolo in grado di offrire al pubblico un servizio di qualità. Katie Couric, anchorwoman di CBS e NBC, si occuperà di interviste a personaggi famosi e non solo, mentre David Pogue, firma del New York Times, sarà il responsabile di un canale interamente dedicato all'hi-tech. Entusiasta per questa nuova sfida ha dichiarato "Racconteremo la tecnologia con linguaggio comune, parleremo a quell'85% delle persone che non sono esperti né principianti assoluti, ma che vogliono capire come queste invenzioni possano cambiare la loro vita". Yahoo ha lanciato anche una nuova applicazione per l'aggregazione delle news: si chiama News Digest e creerà un indice con i temi principali del giorno per ognuno dei quali raccoglierà immagini, testi, social network, video e grafica. L'app è basata su un motore di ricerca che estrapola i punti essenziali di un articoli permettendo all'utente una lettura breve ma completa.

Immagine Marissa Mayer