Snapchat, attenzione: i dati non sono al sicuro

GiovannaLabati il martedì 31 dicembre 2013 alle 12:13:22

Snapchat, attenzione: i dati non sono al sicuro

Tutti coloro che fino ad oggi hanno usato Snapchat conquistati dall'immediata cancellazione dei messaggi, sappiano che il servizio non è così sicuro come sembra.

Negli ultimi giorni l'app più in voga del momento ha subito un ennesimo e violenta attacco da parte di alcuni hacker i quali, sfruttando un baco del sistema, sono entrati in possesso di migliaia di dati, tra cui messaggi di testo e fotografie. Il problema persiste dallo scorso agosto e l'azienda produttrice ammette di non essere riuscita a risolverlo nonostante i quattro aggiornamenti rilasciati fino ad ora. Il bug si troverebbe nascosto all'interno della funzione "trova amici" e darebbe la possibilità all'hacker di conoscere immediatamente il numero di telefono dell'utente iscritto e, di conseguenza, di gestirne i dati, le immagini e i testi.

A lanciare l'allarme è stata la Gybson Security, un'azienda specializzata nella sicurezza informatica, che si sarebbe accorta di come può essere facile per un hacker entrare in possesso di oltre 10.000 numeri di telefono nel giro di pochi minuti. Questi numeri potrebbero essere poi rivenduti a spammer o a spregiudicati inserzionisti pubblicitari. L'azienda proprietaria di Snapchat si è immediatamente impegnata nella ricerca di una veloce e sicura risoluzione del problema, senza però farsi mancare di lanciare accuse alla Gybson Security la quale, prima di preoccuparsi di diffondere la notizia in rete, avrebbe potuto collaborare con l'azienda e fornire un supporto nella messa a punto di un aggiornamento risolutivo. In attesa che tutto venga risolto gli utenti non possono far altro che sospendere momentaneamente l'utilizzo del servizio cosa che, come è ovvio, non gioca a favore dell'applicazione e rallenta la sua scalata al successo.

Immagine ekai via Flickr