PS4, show psichedelico a Castel Sant'Angelo

GiovannaLabati - 29 novembre 2013 - 11:37

PS4, show psichedelico a Castel Sant'Angelo

La curiosità e l'attesa per il lancio ufficiale di PlayStation 4 in Italia hanno subito un'impennata epocale dopo lo straordinario spettacolo di ieri sera a Roma.

Castel Sant'Angelo si è trasformato per una notte in un'installazione artistica e tecnologica, arricchendo con la sua maestosità uno show che di maestoso aveva già tutto. La scleta della location non è stata causale, ha spiegato Marco Salsetta, General Manager di Sony Computer Entertainment Italia "Roma e Castel Sant'Angelo sono icone della storia. PlayStation è un'icona della storia dei videogiochi. La PS4 non poteva che partire da qui". Effetti speciali, grafica 3D, musica, luci e suoni hanno trasformato e acceso la facciata del monumento che sembra aver preso vita improvvisamente. Quello a cui gli spettatori hanno assistito è stato un vero e proprio attacco al castello perpetrato da un drago sputafuoco che ha distrutto la torre e da decine di soldati che lo hanno assediato. Dalle finestre si vede che un incendio sta divampando all'interno.



Tutto si calma, fino a che un uomo si affaccia ad una finestra e dopo aver scrutato l'orizzonte si getta nel vuoto. È il protagonista di Assassin's Creed, Ezio Auditore, che segna il passaggio tra il passato e il futuro. Da qui la scena cambia e lo show diventa psichedelico trasformando Castel Sant'Angelo in un'astronave e la simbologia caratteristica di Sony riempie l'aria: da ogni parte del castello vengono sputati fuori cerchi, quadrati, x e triangoli, i quali preannunciano un'esplosione finale con la scritta PS4 che illumina il pubblico. Lo spettacolo si è svolto anche all'interno del castello, dove alcune stanze erano allestite come scene dei video giochi e dove era possibile provare la nuova console. Gli appassionati hanno fatto la fila per avere una fotografia insieme ai cosplay dei propri idoli, da Ezio Auditore a Lara Croft. Sony ha fatto le cose in grande, ora non resta che vedere se anche la risposta del mercato sarà grande.

Immagine sito Assassin's Creed