Ubuntu riserva tante novità per ottobre

GiovannaLabati - 20 settembre 2013 - 12:24

Ubuntu riserva tante novità per ottobre

Se per Apple e Samsung il mese caldo è settembre, per Ubuntu la scelta è caduta su ottobre, precisamente il 17, giorno in cui l'azienda presenterà le ultime novità.

L'attenzione è tutta rivolta al nuovo Ubuntu 13.10 Saucy Salamander ma l'azienda ha comunicato che presenterà anche la nuova veste di Ubuntu Touch, ossia il sistema operativo per tablet e smartphone in versione mobile, compatibile con Galaxy Nexus, Nexus 4, Nexus 7, Nexus 10 e fino ad ora distribuito soltanto agli sviluppatori. Non c'è ancora alcuna notizia riguardo l'effettivo ingresso dell'azienda Canonical sul mercato mobile, specialmente dopo il fallimento della campagna di autofinanziamento lanciata un paio di mesi e conclusasi con la raccolta di 12,9 milioni di dollari, circa 19 milioni in meno rispetto a quelli necessari all'azienda per produrre Ubuntu Edge.

Canonical sembra comunque essersi ripresa bene da questa sconfitta e si dice pronta a lavorare sul futuro: "Mancano solo quattro settimane e mezzo, e la versione 1.0 sarà realtà", come ha dichiarato l'architect technical di Canonical, Loïc Minier. Ubuntu Touch è un progetto e chiunque sia in possesso di un dispositivo Nexus compatibile, e possieda capacità tecniche a livello di sviluppo, potrà scaricare la nuova immagine e dare il proprio contributo al miglioramento del software. Ma cos'è, di fatto, Ubuntu Touch: come ha spiegato più volte Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, è un sistema operativo desktop accessibile collegando il proprio device, che sia tablet o smartphone, ad una docking station , con l'obiettivo pretenzioso di giungere in futuro ad unico dispositivo che possa fare tutto. L'appuntamento con le novità è dunque per il 17 ottobre: Ubuntu saprà sorprenderci?

Immagine sito Ubuntu