Linkedin continua la sua ascesa con utili a doppia cifra

MichaelangeloBoccuni - 3 maggio 2013 - 11:23

Linkedin continua la sua ascesa con utili a doppia cifra

Linkedin, il sito per lo sviluppo di contatti professionali, non conosce battute d'arresto.

Dopo la confortante notizia per la società californiana di essere divenuto il primo sito di ricerca d'offerte di lavoro, oggi ne arriva un'altra ancora più importante inerente i ricavi della società. LinkedIn ha infatti chiuso il primo trimestre del 2013 con un utile pari al 350% in più rispetto all'anno precedente. Un utile netto di 22,6 milioni di dollari, quattro volte tanto il risultato ottenuto nel 2012. Il successo clamoroso è dovuto non solo all'ampliamento della base di utenti ma soprattutto agli abbonamenti premium. L'ascesa del sito è inarrestabile: LinkedIn è divenuto un punto imprescindibile per i professionisti e le persone in cerca di lavoro, grazie alla sua community e soprattutto alla creazione dei gruppi in cui si possono scambiare informazioni utili sul mondo del lavoro nei settori più disparati.



Questi risultati vanno oltre le più rosee aspettative della società, che non solo non si attendeva un incremento del genera ma ha anche dovuto rivedere al rialzo di 20 milioni di dollari le previsioni di fine anno. Infatti per il secondo trimestre sono previsti circa altri 350 milioni di dollari di ricavi che con il raggiungimento dei 218 milioni di membri di quest'anno sembrano alquanto abbordabili. Una previsione, però, leggermente sotto le aspettative quella della società americana. Unica nota stonata, le azioni hanno perso il 10% in borsa proprio dopo la conferma di queste previsioni che non soddisfano pienamente i mercati.

Immagine: Shekhar_Sahu