Google Earth e il mistero del lago

GiovannaLabati - 15 aprile 2013 - 11:57

Google Earth e il mistero del lago

Google Earth ci regala un nuovo mistero e la trama per una sceneggiatura thriller.

Dopo il misterioso caso dell'asino caduto e dell'uomo fantasma fotografato sulle rovine di una casa, ecco che il servizio Earth di Google finisce nuovamente al centro dell'attenzione per un'immagine equivoca. Qualcuno particolarmente attento, infatti, si è accorto che tra le fotografie di un lago scattate in Olanda, quella in cui è ritratto il pontile ha un che di inquietante: una lunga striscia rossa percorre tutta la struttura in legno allargandosi alla fine di essa. La scia è di un rosso cupo e sembra proprio sangue. Come se non bastasse, a rendere ancora più macabral'immagine, si intravedono chiaramente due figure umane alla fine del pontile. Quello che ci si chiede ora è: siamo di fronte all'immagine di un omicidio?



La fotografia di Google Earth sembra proprio quella di un delitto, simile alle tante che ormai siamo abituati a vedere durante i Tg o nelle serie tv. Verità o finzione? Per ora possiamo limitarci soltanto a fare supposizioni, tenendo conto del fatto che una tale scia potrebbe essere stata prodotta da qualsiasi altra cosa: un cane che si è rinfrescato nelle acque del lago o un nuotatore uscito dall'acqua e tornato subito alla macchina. Nulla di certo insomma, soltanto tanta curiosità e scetticismo. Qualcuno infatti fa notare che la fotografia è stata scattata in pieno giorno e, immaginiamo, nemmeno l'omicida più inesperto potrebbe incappare nell'errore di agire alla luce del sole, rischiando di essere visto e, in questo caso, anche fotografato!

Immagine: Google Maps