Formattare USB e unità esterne su Mac OS X 10.11

Novembre 2016

In questa guida vedremo come formattare una chiavetta USB o un disco esterno, utilizzando un Utility Disco inclusa nella versione Mac OS X 10.11, alias El Capitan. Il principio sarà lo stesso della tradizionale formattazione di un USB o di un disco esterno. Per saperne di più circa i formati differenti su Mac, Mac OS, FAT32, NTFS, ExFAT, si consiglia la lettura di questo articolo: Come formattare un hard disk esterno per Mac OS.


Partizionare disco Mac OS

Per un disco rigido o una chiavetta USB utilizzati su Windows, lo schema del partizionamento scelto dovrà essere il formato MBR. Affinché un Mac, con processore Intel possa essere utilizzato come un supporto di riavvio, il suo schema di partizione dovrà essere lo schema GUID. Un Mac con processore PowerPC, (vecchi Mac di tipo G3, G4 e G5), può essere utilizzati come supporto d’avvio, con uno schema di partizione “Tabella di partizione Apple”. Se si ha installato Paragon NTFS for Mac, per generare il formato NTFS, su OS X 10.11, non bisogno più farlo dall’ Utility Disco ma dal tasto NTFS presente nella finestra di Preferenze di Sistema.

Avvio di un’ Utility Disco su OS X 10.11

L’applicazione Utility Disco si trova nella cartella Utility, nella cartella Applicazioni. Basterà cliccare sull’icona dell’utility per avviarlo. Alla sua apertura, Utility Disco mostrerà una finestra con una colonna che alla sua sinistra rappresenterà il disco interno e tutti i supporti connessi alla rubrica Esterno.

Nota Bene: La partizione di soccorso del disco interno resta nascosta nell’Utility Disco. Nell’esempio qui riportato, si vuole rifare la formattazione di questa chiave USB a basso livello, ossia modificando il suo schema di partizionamento in MBR e il formato della sua partizione è MS DOS, per poi in seguito modificare questo formato in NTFS se necessario. (Se la chiavetta utilizzata non è destinata che a essere utilizzata su Mac, sarà necessario scegliere lo schema GUID e il formato MAC OS esteso).

Selezione del supporto

Basterà selezionare la chiave stessa e non la sua partizione esistente.

Riposizionare partizione con tasto Elimina

Il tasto Elimina consente di riposizionare la partizione esistente (o le partizioni esistenti) da una nuova partizione, scegliendo lo schema di partizionamento e il formato della partizione. In questa sede è stato utilizzato uno schema MBR, con formato MS DOS, mentre il formato NTFS sarà applicato successivamente utilizzando l’utility da parti terze.

Dopo aver concluso il processo e aver ottenuto una chiavetta USB e la sua partizione MS DOS, se si decide di passare questa chiave in formato NTFS, bisognerà aprire le Preferenze di sistema, poi (seguendo l’esempio riportato), utilizzare Paragon NTFS per Mac. La procedura può risultare diversa utilizzando un’altra utility diversa da Paragon.

Aprendo Paragon, questo mostrerà la corretta formattazione della chiavetta su MS DOS, scegliere così il sistema di file NT, formato NTFS, e rinominare questo volume, se lo si desidera, poi il tasto Elimina per avviare il processo. Una volta conclusasi la procedura, la chiavetta sarà in formato NTFS su schema MBR, dove l’Utility Disco, a questo stadio, non potrà agire su chiave diversa, cancellando la partizione esistente.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Formattare USB e unità esterne su Mac OS X 10.11 » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.