Miti - IP fisso necessario per la connessione remota

Novembre 2016


Mito


È necessario avere un IP fisso per accedere ad un PC in remoto.

Realtà


FALSO.

Spiegazione


Per accedere ad un PC in remoto, è vero che è necessario conoscere l'indirizzo IP.

Ma esistono diversi servizi di DNS dinamico che permettono di raggiungere il vostro computer non con un indirizzo IP, ma con un nome tipo tuologin.dyndns.org

Per farlo è sufficiente:

1) Iscriversi su un sito di DNS dynamico (dyndns.org, no-ip.com, ecc.)
(Se ne trovano parecchi gratuiti).

2) Installare un piccolo software che forniscono.
(Questo software indica al server DNS il vostro indirizzo IP e lo aggiorna automaticamente sul server DNS se cambiasse.)

3) Non vi resta che istallare il server che si desidera sul computer (http, ssh, vnc ...)
Potete raggiungere il computer sempre all'indirizzo tuologin.dyndns.org, anche se il suo indirizzo IP cambia.


Il solo caso in cui è necessario avere un IP fisso è se volete gestire sul vostro computer, il server DNS del vostro dominio.

In questo caso, avete l'obbligo di fornire al vostro registrar 2 indirizzi IP fissi diversi.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Miti - IP fisso necessario per la connessione remota » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.