Controllare i file di scambio swap su Windows 10

Novembre 2016

Tutti i sistemi operativi hanno bisogno di una memoria virtuale. Questa memoria virtuale è la combinazione tra la memoria RAM e i file di scambio su disco rigido (Swap).

La RAM utilizzata per prima, se questa memoria RAM è troppo piccola, il sistema Windows utilizzerà, in suo soccorso utilizzerà, anche parte del disco rigido. Windows 10 utilizza il file nominato pagefil.sys per archiviare i file di scambio sul disco rigido.

Nota Bene: nel caso d'ibernazione, questo file è utilizzato per consentire un riavvio veloce. Windows può segnalare l'insufficienza di memoria virtuale, in questo caso, se non risulta possibile aggiungere più RAM, si potrà aumentare la dimensione del file swap.

Per modificare la memoria virtuale su Windows 10, fare clic destro su Questo PC, poi scegliere Proprietà. Dalla scheda Avanzate, andare alla rubrica Performance e cliccare su Impostazioni. Dalla nuova finestra Opzioni prestazioni, scegliere Avanzate e poi, nella sezione Memoria virtuale, cliccare su Modifica.

Si noti che la gestione automatica della memoria è attivata per default. Il file di scambio si trova sulla stessa partizione del sistema. Per personalizzare questa gestione, si deve deselezionare la casella in modo da poter impostare la dimensione del file di paging e spostarlo su un'altra partizione, che sarà interamente dedicata al suddetto file (cui daremo il nome di convenzione "swap"). Il motivo per cui utilizzare una partizione dedita al file swap è quello di evitare che il sistema legga e scriva sulla stessa partizione C, guadagnando del tempo.

Nota Bene: si raccomanda di non utilizzare un disco SSD a questo scopo, poiché andrà ad incidere in permanenza sulla longevità dello stesso SSD.

Modifiche apportabili al file di scambio

Spostare il file di scambio su Windows 10

Selezionare la giusta partizione, optare per una Dimensione gestita dal sistema o per una Dimensione personalizzata, cliccare su Imposta e OK, per confermare e riavviare.

Disattivare il file di scambio Windows 10

Per poter disattivare il file di scambio selezionare la partizione di sistema, optare per la scelta Nessun file di scambio e poi cliccare su Imposta e OK, per confermare e riavviare.

Dimensione personalizzata del file di scambio

L'ideale è di limitare le dimensioni, per far si che il file di scambio non diventi troppo grande, anche se sarà limitato rispetto alla dimensione della partizioni ad esso dedita (se lo si è già spostato).

Limite di dimensione massimo file di scambio

Come regola generale, la dimensione del file di scambio, si limita a 1.5 volte, o 2, rispetto alla memoria RAM. Così, con 4 GB di RAM, il limite del file di scambio sarà di 6144 MB (1024 x 4 x 1.5). Con 8 GB di RAM (o più), si accetta di disattivare il file di scambio, a meno che non venga utilizzata l'ibernazione. In conclusione si avrà un limite massimo di RAM x 1 (o 1.5).

Limite di dimensione minimo file di scambio

Per quanto riguarda il limite minimo, sarà possibile scegliere come dimensione iniziale (minima) la dimensione allocata al momento tranne se questa risulta minore di quella raccomandata, nel qual caso sarà necessario scegliere la dimensione raccomandata, per obbligazione.


Nota Bene: disattivare i file di scambio sul disco SSD per limitarne gli accessi in scrittura inutili e dannosi per questo tipo di hardware.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Controllare i file di scambio swap su Windows 10 » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.