Come eliminare la cronologia posizioni da Google

Dicembre 2016

Google Maps è una delle applicazioni più utilizzate dagli utenti Google, perché dà la possibilità di trovare un luogo o di trovare un percorso funzionando come un vero navigatore satellitare (per chi ha il GPS sul cellulare). Google Maps però registra automaticamente le proprie posizioni nella sua cronologia, che restano salvate fino a 30 giorni sulla mappa.

Così, mentre alcuni utenti la reputano una funzionalità utile, altri la percepiscono come un'intrusione della loro privacy. In questa guida vedremo come impedirne il funzionamento su smartphone o tablet.

Eliminare la cronologia di Google Maps da iPad o IPhone

La cronologia degli itinerari (location history) è automaticamente messa a disposizione quando s'installa e ci si registra l'app di Google. Per disabilitare l'opzione bisogna semplicemente aprire l'app di Google e cliccare sul proprio profilo (la foto posizionata in alto a sinistra). Cliccare su Privacy > Localizzazione. Trascinare la barra corrispondente a Segnalazione della posizione su Off e cliccare su Fatto.

Cancellare la cronologia posizioni di Google da Android

Profondamente integrati su Android i servizi di Google, e dunque la cronologia delle posizioni è automaticamente abilitata quando si attiva il proprio account Google, su dispositivi Android. Sarà così possibile disattivare l'opzione di cronologia di Maps su un solo dispositivo Android specifico o su tutti quelli connessi al proprio account Google. Aprire Impostazioni Google, poi su Cronologia dell'account , infine su Cronologia delle posizioni Google e eliminare la cronologia.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come eliminare la cronologia posizioni da Google  » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.