Cos'è il geofencing

Novembre 2016

Il geofencing è una sorta di "recinto virtuale" utilizzato dalla tecnologia GPS sui dispositivi mobile per definire i confini geografici virtuali di un'entità in movimento (oggetto o persone), della sua posizione e movimento. Queste coordinate possono essere tracciate grazie al segnale ricevuto attraverso il satellite (GPS) da un dispositivo mobile. Il Geofencing rileva il segnale di un insieme di telefoni mobili identificati su un perimetro geografico definito.

Se un qualcosa sopraggiunge nell'arco di questo perimetro, come ad esempio l'entrata o l'uscita di un determinato dispositivo dall'area in questione, questa si trasforma in un'azione e viene segnalata. Naturalmente, la persone identificata deve aver accettato in precedenza di entrare a far parte del Geofencing.


A cosa serve il geofencing

Le applicazioni del geofencing sono diverse e di diverso ordine: sorveglianza di veicoli, animali, bambini, o anche di marketing, dove si parla di azione innescata, riferendosi all'invio di un messaggio pubblicitario inviato a un utente che entra o esce da una regione specifica (previo il suo assenso). Ad esempio, se si è vicino una località balneare, l'utente riceve un sms con uno sconto sugli accessori da spiaggia; stessa cosa se si desidera conoscere l'indirizzo di un buon ristorante.

Questa tecnologia è molto usata per rintracciare i veicoli aziendali in viaggio, ad es. per una ditta di trasporti. Di seguito ci si focalizzerà sulla pratica di queste tecniche in un contesto marketing e pubblicità. In effetti, un ultimo studio di marketing della SNCD francese (Syndicat National de la Communication Directe) ha rivelato che circa il 28% degli utenti si sono recati in negozio dopo aver ricevuto una e-mail d'offerta sfruttando il geofencing.

Opportunità di business con il geofencing

Il geofencing è un modo utilizzato da molte aziende per proporre ai propri clienti il giusto messaggio, al momento giusto, con precisione e in tempo reale. Questo servizio consente inoltre di inviare dei messaggi direttamente sul telefono del cliente, quando questo si trova in prossimità di un luogo, di un negozio, o anche al suo interno. Si tratta di utilizzare strategie web-to-store, che consentono ai commercianti di stabilire una sinergia tra il negozio fisico e virtuale, e di poter meglio gestire le nuove abitudini d'acquisto degli utenti.


Un consumatore è sia fisicamente che digitalmente presente nello store. Il processo di decisione d'acquisto può essere quindi guidato, limitando il rischio di showrooming che può essere molto dannoso per il business in sé. Il geofencing può anche essere utilizzato come drive locator che visualizza, su una cartina, come ad esempio tipo Google Maps, la lista dei negozi più vicini alla posizione attuale dell'utente.

Come funziona il geofencing

Il geofencing consente alle app mobile di tracciare i movimenti degli utenti registrati (Android e iOS), all'interno di una area geografica circolare (definita da due punti) e chiamata geo-fence. Qualora l'area che si desidera monitorare è molto complessa, sarà necessario richiedere l'assistenza di professionisti dei servizi geofencing.

Gli attori principali del geofencing

Pole- Star

NAO-Campus® è una tecnologia in-door sviluppata da Pole Star, che consente di ottenere le coordinate geografiche all'interno degli edifici e con una visualizzazione 3D da un terminale mobile. I vigili del fuoco di Chongqing (Cina) usano questa tecnologia per garantire la sicurezza dei loro operatori in edifici a rischio. Per avere maggiori informazioni: Pole Star.

iBeacon

iBeacon è una tecnologia sviluppata da Apple che detiene il servizio attraverso Bluetooth. Attivandolo,gli utenti possono rilevare i vicini iBeacon e riceverne informazioni su essi. Questa tecnologia innovativa è un arma contro lo showrooming.

Fidup

Fidzup lavora con una tecnologia sound ed è specializzata nell'analisi di negozi outlet. Un suono, non udibile all'orecchio umano consente ai rivenditori di rilevare i dispositivi mobili vicini su cui l'applicazione e in movimento e inviare un messaggio d'advertising. Per maggiori informazioni clicca sul link: Fidzup.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Cos'è il geofencing » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.