Come ridurre i costi informatici in azienda

Dicembre 2016

Come ridurre i costi legati all'acquisto, la manutenzione o il funzionamento di materiale informatico in impresa? Ecco alcuni consigli e delle buone prassi per poter economizzare al meglio questo ambito d'impresa.


Allungare la durata di un pc

Per poter allungare la durata di un pc è bene tener presente diversi fattori:

La pulizia del PC e le sue periferiche (case, ventola e processore, schede, tastiera e monitor) ogni anno. L'accumulo di polvere nel case è all'origine del sovrariscaldamento dei componenti informatici e può produrre blocchi del computer, soprattutto inerenti alla sua parte più sensibile la CPU e la RAM.
Durante l'operazione di pulizia si consiglia di staccare il PC dalla corrente elettrica. Il materiale richiesto per procedere a quest'operazione è il seguente: bomboletta ad aria compressa, cacciavite e spazzole a setole morbide, cotton fioc e stracci.
Per saperne di più: Il mio PC è lentissimo, cosa faccio ?

La manutenzione regolare dei software è tra le altre cose importante (pulizia del disco rigido, deframmentazione, disinstallazione dei programmi inutilizzati, scansione anti-malware, aggiornamento dei firmware).

L'aggiunta della memoria Ram per consentire ai programmi più pesanti di essere più veloci.

Sicurezza del PC: rispettare gli aggiornamenti proposti da Windows o da altri programmi come Java, installare un antivirus professionale, eliminare i file inutili tramite software adatti, come CCleaner.

Economizzare l'energia di Windows nel pannello di configurazione, per poter così definire una tempistica di inattività a partire dalla quale alcuni elementi del PC si mettano in automatico in standby.

La virtualizzazione dei posti di lavoro consente di fare funzionare uno o più sistemi operativi o applicazioni su un gruppo di PC, invece che installare ogni software individualmente. Questa soluzione conviene alle aziende con un gran numero di computer e consente di allungare la vita ai PC utilizzati e di ridurne la manutenzione.

Spegnere i computer durante la notte

Alcuni software centralizzati di Power Management consentono di elaborare queste task in automatico, come è il caso di soluzioni proposte da Avob.

Acquistare del materiale informatico ricondizionato

Alcuni siti e-commerce propongono la vendita di materiale informatico ricondizionato, ossia materiale usato poi "rinnovato".
Tra i prestatari di questo servizio di recupero, ripristino e commercializzazione di questo tipo di materiale informatico si ricorda:

eu-computer.it
exnovocomputer.it

Utilizzo di software OpenSource o gratuiti

Alcuni software liberi, gratuiti e multi-piattaforma sostituiscono in maniera vantaggiosa i software a pagamento e proprietari.
Così è importante fare un inventario preciso dei propri bisogni per determinare se alcuni software liberi possono o no sostituire quelli proprietari.
Tra le equivalenze possibili si ricorda:
LibreOffice (equivalente di Microsoft Office)
GIMP (equivalente di Adope Photoshop)
dotProject (equivalente di VisualProject)

Utilizzare i servizi in cloud

L'utilizzo di servizi di lavoro collaborativi o di soluzioni di clounding evita il dispendio, se pur indiretto, di costi riguardanti la perdita dati o file. Utilizzando, infatti, il cloud l'impresa acquisisce nuovi vantaggi in fatto di: riduzione costi tecnici rispetto al mantenimento di uno spazio d'archivio su ogni terminale e guadagna in termini di produttività, poiché i dipendenti saranno sincronizzati in tempo reale.

Il servizio cloud in impresa può essere privato o pubblico. Il primo, è più costoso per l'impresa e consta di acquisire uno spazio d'archivio da fornitori terzi, come Dropbox, Google Drive o iCloud. Questi spazi sono sicuri ma, tuttavia, i dati non sono residenti nel sistema interno dell'impresa.
Il secondo, il clouding privato, può presentare costi elevati per la sua installazione, ma tuttavia costituisce una rete informatica interna all'impresa. La sicurezza può essere rinforzata: dati criptati, accesso esterno limitato, e così via.

Per saperne di più:
come usare Google Drive

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come ridurre i costi informatici in azienda » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.