Come creare una chiavetta USB di riparazione su Windows 7

Aprile 2017

Questa guida è stata creata per sopperire alla mancanza del lettore CD/DVD sui dispositivi Netbook, ma può essere ugualmente utilizzata per i PC.


Hardware necessario per creare chiave USB di riparazione su Windows 7

Una chiavetta USB poco più grande di 300MB bootabile.

Preparazione della chiavetta USB

Aprire il Prompt (premere i tasti Windows + R), digitare cmd > OK. Nella finestra del prompt eseguire il comando
DISKPART
per avviare l'utility. Ora nella finestra di diskpart.exe eseguire i comandi seguenti:

list disk
Visualizza l'elenco dei dischi collegati al computer. Nota il numero della chiavetta (nell'esempio qui sotto il numero è 2);

select disk 2
Per scegliere il disco sul quale verranno eseguiti i comandi successivi Cambia la cifra 2 con il numero che corrisponde alla tua chiavetta USB;

clean
Per eliminare la partizione presente sulla chiavetta;

create partition primary
Per creare una nuova partizione;

active
Per rendere la partizione attiva e bootabile;

format fs=fat32 quick 
Per una formattazione rapida della chiavetta in file system FAT32;

assign
Per assegnare una lettera alla chiavetta (ad esempio F:);

exit
Per chiudere l'utility diskpart.

Ecco una schermata con tutti i comandi eseguiti e i loro output:



Fatto ciò, chiudere il prompt dei comandi.

Copiare i file necessari su chiavetta USB di riparazione

Nota Bene: prima bisogna attivare la visualizzazione dei file e cartelle nascosti, ecco una guida che lo spiega.

Creare sul proprio desktop una cartella chiamata, per es. Win7, creare al suo interno un'ulteriore cartella chiamata sources e un'altra boot:



Nella cartella Win7, copiare il file bootmgr dalla cartella
C: > Windows > Boot > PCAT
.

Nella cartella boot, copiare i file: boot.sdi e BCD dalla cartella
C: > Windows > Boot > DVD > PCAT

bootfix.bin dalla cartella
C: > Windows > Boot > DVD > PCAT > it-IT


Mentre nella cartella sources copiare il file winre.wim da
C: > Recovery > 486aab42-cf02-11de-be22-c44fb1debe9d


Ecco come dovrebbe essere il risultato:



Copiare questo contenuto della cartella WIN7 sulla propria chiavetta usb, su quest'ultima rinominare i file: BCD in bcd e winre.wim in boot.wim e a questo punto avrete finito.

Foto: © Microsoft.

Potrebbe anche interessarti

L'articolo originale è stato scritto da . Tradotto da apfel9. Ultimo aggiornamento 26 aprile 2017 alle 14:10 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Come creare una chiavetta USB di riparazione su Windows 7» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.