Come formattare un hard disk esterno per Mac OS

Dicembre 2016

Quando si acquista un nuovo HD esterno o si passa da PC a Mac, ci si può trovare di fronte a dei problemi diversi generalmente associate al system file scelto. Fortunatamente però, si può cambiare il file system del HD affinché venga riconosciuto dal sistema.


Per utilizzare il HD solo su Mac OS

Per un esclusivo utilizzo sui sistemi Mac OS, potete formattare il disco in file system HFS+ (Mac OS Extended). Questo è il formato standard utilizzato da Apple nei terminali recenti ed è compatibile con tutti i Mac OS a partire dalla versione 8.

Nell'applicazione Utility Disco questo formato si chiama MAC OS ESTESO (journaled). Il formato HFS+ non è compatibile con sistemi Windows e ,se volete usare il disco su 8.1/8/7/Vista/XP, potete utilizzare il programma MacDrive.

Per utilizzare il HD su Mac e Windows

NTFS

Se avete un HD esterno formattato in NTFS che utilizzavate su Windows e ora avete cambiato computer e volete utilizzare il HD su Mac, noterete certamente che il disco resta in sola lettura, ossia che potrete aprire/leggere il file ma non potete modificarlo e salvarne di nuovi.

Per mantenere i file system NTFS e quindi la compatibilità con windows potete utilizzare un programma come Paragon NTFS, NTFS Mounter, Tuxera NTFS for Mac, ecc.

FAT32

Il file system FAT32 è il formato utilizzato da Windows prima di XP. È molto utilizzato per le chiavette USB e schede memoria e per alcuni HD multimediali. Il vantaggio di questo file system è sua la totale compatibilità con Mac OS e Windows, anche se la dimensione dei file è limitata a 4GB. Nell'applicazione Utility Disco questo formato si chiama MS-DOS (FAT).

exFAT

L'exFat ha il vantaggio di essere interamente compatibile con sistemi Mac OS (a partire da Mac OS 10.6.5) e Windows (a partir da XP SP3), senza limiti riguardanti le dimensioni dei file, come FAT32. Tuttavia è spesso incompatibile con gli HD multimediali.

HD multimediali

Se avete un HDD multimediale dovete fare attenzione: alcuni funzionano in modalità multimediale e solo con il file system FAT32, non bisognerà quindi formattarli per non perdere le loro caratteristiche multimediali. Altri HD multimediali funzionano invece in modalità multimediale su NTFS e HFS+.

Prima di qualsiasi formattazione è comunque importante eseguire il backup dei file originariamente presenti sul disco (questi file permettono al disco di operare in modalità multimediale), fate riferimento al manuale del disco per sapere quali file system sono accettati.

Formattare con l'Utility Disco

Utilizzeremo l'applicazione Utility Disco già installata in Mac OS.

Nota Bene: questa procedura cancellerà interamente il contenuto del disco, quindi sarà necessario fare il backup dei dati prima di formattare.

Avviate l'Utility Disco dalla cartella Applicazioni > Utility, nella parte sinistra della finestra, cliccate sull'icona del disco, poi, nella parte di destra, sul tab in alto Inizializza, scegliete il file system voluto dal menu Formato volume e date un nome al disco, quindi cliccate su bottone Inizializza per formattare il disco.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come formattare un hard disk esterno per Mac OS » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.