Tutorial Joomla 3: Installare Joomla in locale

Dicembre 2016

Volete creare da soli un sito internet che sia bello, funzionale e facile per pubblicare contenuti sul web? Iniziamo il nostro percorso per imparare ad usare Joomla, un CMS (Sistema di gestione dei contenuti), che, oltre a gestire i contenuti come suggerito dal nome, ci permette anche di gestire e creare tutto il lato grafico del sito, senza avere grandissime nozioni da webmaster.


Installare Joomla 3 in locale con XAMPP

Prima di pubblicare il sito online è meglio fare pratica sul nostro computer di casa per prenderci la mano prima di lanciarsi in rete. Per installare XAMPP fare riferimento a questa guida: XAMPP: installare e configurare in locale server Apache e MySQL.

Avviare i server virtuali

Avviamo XAMPP facendo clic destro sulla pagina e poi Esegui come Amministratore. Una volta avviato lo XAMPP Control Panel Application avviamo i moduli Apache e MySQL, cliccando sui relativi pulsanti Start:



Ricordatevi quando avviate i server di chiudere programmi di messaggistica online come Skype, MSN e affini. Basta chiuderli e riavviarli dopo aver fatto partire i moduli XAMPP per evitare conflitti di Port.

Nota Bene: stiamo per iniziare a configurare phpmyadmin, login & password varie, quindi un consiglio spassionato è quello di creare un nuovo documento di testo nel quale annotare tutti i dati che andremo a compilare man mano che la guida va avanti, per evitare di dimenticarli in seguito.

Creare un nuovo database ed un utente specifico per il database

Bene ora dobbiamo creare il database che conterrà il nostro sito. Accediamo al pannello di controllo di PhpMyAdmin aprendo una nuova pagina su un browser a scelta.

Nota Bene: se vi state affacciando ora al mondo del web mastering vi interesserà sapere che quasi tutti lavorano con Mozilla Firefox, perché ha molte componenti aggiuntive interessanti per webmaster appunto.

In una nuova scheda del browser andiamo all'indirizzo localhost/phpmyadmin:



Andiamo su Database > Crea un nuovo database > Crea. Il nostro database di esempio lo chiameremo ccm_db:



Nota Bene: come già detto qui sopra cercate di segnarvi tutti i dati che immettete.

Andiamo a creare ora un utente ad hoc per il database che abbiamo creato. Selezioniamo il database creato, nel nostro caso ccm_db e andiamo su: Privilegi > Aggiungi utente:




Su Informazioni di Login immettiamo:

User name: scegliete un nome utente, nel mio esempio ho inserito utente_db;

Host: basta scegliere dal menu a tendina Locale e si auto-compilerà di fianco localhost;

Password: inserite una password, nel nostro caso stiamo lavorando in locale quindi anche una password semplice come password va benissimo, da inserire due volte per conferma.

Su Privilegi globali spuntiamo la casella Seleziona tutti:




Fatto ciò avremo finito con il PhpMyAdmin.

Installare Joomla

Se non lo avete ancora fatto scaricate l'ultima versione di Joomla da qui:


Joomla su CCM;

Sito ufficiale Joomla.

Dobbiamo ora creare una cartella nella directory dove abbiamo installato XAMPP, nel nostro caso C://XAMPP/:



Cerchiamo la cartella htdocs. La nuova cartella che qui creiamo darà il nome al sito, o almeno all'indirizzo di riferimento per visualizzarlo in locale. Nella cartella htdocs fare clic destro > Nuovo > Cartella. Nel nostro esempio rinomineremo la cartella democcm.it.

Ora apriamo la cartella appena creata democcm.it. Al suo interno dobbiamo estrarre il contenuto del pacchetto .zip che contiene Joomla 3, con un programma tipo Winzip o Winrar. Se non siete pratici di estrazioni di archivi .zip, spostate direttamente il pacchetto .zip direttamente nella nuova cartella, fate clic destro in un punto a caso e poi Estrai qui su di esso per estrarre direttamente nella directory voluta Joomla 3. Finita l'estrazione potete anche cancellare l'archivio .zip.


Una volta finita l'estrazione apriamo una nuova pagina in un browser e scriviamo nella barra degli indirizzi: localhost/nomecartella, nel nostro caso localhost/democcm.it

Ecco la schermata iniziale dell'installazione di Joomla 3:



Ora dobbiamo compilare i dati richiesti:

Nome sito: scegliete un nome per il vostro sito, io metterò Sito demo CCM;

Descrizione: descrizione del sito, nel nostro caso sarà test Joomla per it.ccm.net, questa sezione è da riempire molto bene online, per via dell'indicizzazione;

Email amministratore: immettete la vostra email;

Nome utente amministratore: un nome a vostra scelta, per noi sarà adminccm;

Password amministratore: in questo campo immettete una password sicura, se non sapete cosa sia una password sicura fareste meglio a leggere l'articolo Scegliere, gestire e rendere sicure le password, per la sicurezza del vostro sito;

Clicchiamo su Avanti.

Nella seconda pagina dell'installazione inseriamo questi dati:

Nome Host: lasciamo localhost;

Nome utente: è il nome dell'utente che abbiamo creato prima per il database. Noi avevamo avevo messo come nome utente_db;

Password: la password che avevamo scelto prima per l'utente, nel nostro caso password;

Nome database: mettiamo il nome del database, nell'esempio ccm_db:



E clicchiamo su Avanti. Nella terza parte dell'installazione lasciamo tutto come sta e clicchiamo su Installa:




Una volta finita l'installazione possiamo cliccare su Elimina la cartella installation per eliminare i file creati, ormai inutili. C'è anche un bottone per raggiungere direttamente il pannello amministrativo di Joomla:



Se volete raggiungere tramite browser l'indirizzo del vostro sito (front end) per vedere che faccia abbia al momento, andare tramite una nuova scheda di un browser a http://localhost/nomecartella, nel nostro caso http://localhost/democcm.it. Se invece volete raggiungere direttamente il pannello amministrativo andare su http://localhost/nomecartella/administrator/, nel nostro caso http://localhost/democcm.it/administrator/.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Tutorial Joomla 3: Installare Joomla in locale » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.