Proteggere un account di un social network (Facebook, Google+, ecc.)

Dicembre 2016

Facebook, così come i suoi concorrenti Google+ e SOCL di Microsoft sono sempre più usati. Alcune persone sono di conseguenza tentate dal piratare gli account di questi social network, altri creano virus, altri ancora, come i datori di lavoro, studiano gli account dei candidati per deciderne l'assunzione. Questo articolo si riferisce sopratutto a Facebook che è il più popolare social network, ma, in generale, le stesse istruzioni valgono anche i social concorrenti.


Cosa da fare e da evitare

Da evitare

Divulgare il nome utente o la password;

Accettare chiunque come amico;

Pubblicare la propria data di nascita completa che può essere utilizzata dai pubblicitari;

Indicare le date delle vacanze in anticipo (diversi furti sono stati commessi grazie a queste informazioni);

Commentare qualsiasi cosa. Attenzione, quello che è scritto sul web resta anche a distanza di anni;

Indicare sempre dove ci si trova;

Abbonarsi a terze applicazioni associate a Facebook (come ad esempio per il bottone "Non mi piace");

Non leggere le condizioni di utilizzo con le nuove versioni;

Lasciare parlare i propri amici di voi, su qualunque cosa;

Cliccare su tutti i link condivisi, attenzione possono essere infetti!. Per minimizzare al massimo il rischio, utilizzate una security toolbar per il browser (come WOT) se il vostro antivirus non ne dispone;

Collegarsi a WiFi pubblici non sicuri.

Da fare

Mai divulgare nome utente e password;

Scegliere una password sicura e unica;

Avere una password diversa dagli altri account (mail, banca, ecc.);

Installare la versione più recente del browser che si usa (Chrome, Firefox, Internet Explorer, Microsoft Edge, ecc.);

Assicurarsi che il corrispondente sia davvero un amico e non una persona che finge di essere lui (verificare l'account, messaggeria, ecc.). Contattatelo direttamente a scambio di equivoci.

Usare un antivirus;

Installare la versione più recente del social network dopo aver letto le nuove condizioni di utilizzo;

Evitare di lasciare ai bambini, da soli, i social network;

Adattare le opzioni per la privacy ai vostri bisogni e non lasciare le condizioni predefinite;

Cancellare regolarmente gli amici inopportuni;

Ricordarsi che quello che si scrive su internet resterà;

Cancellare i cookie dopo la disconnessione dalla rete (tramite l'opzione "Cancellare dati di navigazione"), per evitare di essere tracciati, anche se disconnessi;

Preferire una connessione protetta (con il prefisso "https");

Attivare le notifiche di connessione che vi informano di ogni connessione al vostro account;

Avere un account su un social network permette di evitare che un omonimo o una persona malintenzionata crei un account a vostro nome e vi inserisca dati che possono nuocervi.

Proteggersi da virus su Social Network

Compilare le impostazioni di sicurezza

Facebook

Nascondete le informazioni di base sull'account da Impostazioni sulla privacy. Tramite questo menu potrete ad esempio: nascondere dove abitate, così come la vostra lista di amici, rendervi invisibili alle ricerche su Facebook, controllare che aspetto ha la vostra pagina, scegliere a chi dare accesso alle vostre foto, creare diverse liste di amici, ecc.

Google+

Impostazioni privacy Google+.

Antivirus

L'installazione di un antivirus permette di proteggere in parte il proprio account dalle infezione che passano da esso. È indispensabile su Windows averne uno. Per Mac e Linux le infezioni sono più rare, ma esistono comunque, quindi è buona cosa proteggersi.

Individuare i falsi profili su Facebook

Il software Trudetect individua i falsi account su una pagina.

Verificare il profilo e conoscere i link ambigui che girano sul web

Norton Safe Web, proposto gratuitamente da Symantec, rende sicuro il vostro account Facebook per proteggervi da contenuti indesiderati condivisi sul sito.

Reclaimprivacy visualizza su una schermata tutte le vostre impostazioni Facebook e li indica con diversi colori, per far capire bene quali sono potenzialmente pericolosi per la privacy.

TrafficLight di bitdefender utilizza i dati forniti dal servizio nei cloud di Bitdefender per individuare i malware e i tentativi di phishing nei risultati di ricerca di Google o di Bing. Verifica anche i link delle principali piattaforme di social networking e li blocca se sono sospetti.

Tutte le toolbar di protezione per browser possono aiutarvi ad individuare i link sospetti che circolano sul vostro social network (da installare assolutamente se il vostro antivirus non ne contiene uno, un ottimo esempio è WOT).

Bloccare le persone indesiderate

Facebook

Se un utente vi molesta, bloccarlo può essere un'ottima opzione. Per farlo basta andare nel menu Account, poi Impostazioni della privacy, cliccare su Modificare lista persone e applicazioni bloccate. Inserite il nome della persona e cliccate su Bloccare questo utente.

Nota Bene: è possibile in seguito sbloccare questa persona tramite la stessa procedura.


Google+

Per bloccare una persona: Accedere al suo profilo e, sul lato del profilo, cliccate su Bloccare [nome della persona]. Infine confermare il blocco di questa persona. Per più informazioni Google+ answers. Per ignorare una persona invece vedi qui.

Account piratati

Se pensate che il vostro account sia stato piratato, utilizzato per fare acquisti o se ricevete pubblicità o altro, ecco come risolvere il problema:

Facebook

Leggete questa guida Il mio account Facebook è stato piratato.

Google+

Link di support Google+

Furto d'identità

Per Facebook cliccare su Segnala/Blocca nel menu subito sotto la copertina e seguire la procedura. Qui una guida utile: Blocco profilo Facebook.

Google+

Se volete segnalare un'usurpazione di identità, cliccate su Segnala questo profilo nel profilo interessato per compilare il Collegamento Support Google, modulo Google+.

Twitter

Andate sul vostro nome in alto a destra, poi su Aiuto per segnalare una Violazione, poi andare su Politica di violazione di identità, poi fare una richiesta online.

Eliminare o disattivare l'account

Per Facebook vedere: Eliminare acount Facebook.

Per Google+ vedere disattivare account Google+.

Twitter: Cliccare sul pulsante col vostro nome, poi Impostazioni > Disattiva la mia utenza (in fondo alla pagina). Quindi cliccare su OK, va bene, disattiva [tuo nome], vi verrà richiesta la password e potrete cliccare su Disattiva l'account.

Per Badoo vedere Eliminare account Badoo.

Per Netlog vedere Disattivare profilo Netlog-

Rimuovi dalla tua lista di amici o bloccare per impedire a dei malintenzionati di contattarvi

Facebook

Accedere al profilo dell'utente e passare il cursore sul bottone Amici in alto e cliccare su Rimuovere dalla lista amici

Nota Bene: così facendo sarete ovviamente cancellati dalla loro lista di amici. Se volete aggiungere di nuovo l'interessato ai vostri amici, dovrete inviargli di nuovo una richiesta di amicizia.

Google+


Per togliere un amico dalla propria cerchia leggere Eliminare contatti Google+.

Segnalare un abuso, un profilo inappropriato, una violazione di copyright, ecc.

Causa il gran numero di utenti e segnalazioni, la procedura può richiedere diverso tempo per risolvere l'abuso. In tutti i casi, bisogna sapere che la privacy della persona segnalante è sempre rispettata.

Facebook

Per segnalare questo tipo di utilizzo, bisogna andare su Aiuto in basso a destra della pagina del vostro account, poi Sicurezza (in Come usare Facebook) e Segnalare un abuso. Potete anche recarvi su Profilo inappropriato Facebook.

Google+

Segnalare abuso Google+.

Controllare ciò che vi riguarda sul web

Per controllare ciò che resta di voi sulla rete, basta cercare in un motore di ricerca (Google, Yahoo, Bing, ecc.) o il motore di ricerca del vostro social network:

Il vostro nome e cognome (l'ordine non importa);

Il vostro nickname;

Vi consiglio di farlo per farvene un'idea,

Altri link utili

Protezione dei dati: diritto all'oblio;

Sicurezza Facebook;

I nostri articoli su Facebook;

I nostri articoli sui social network;

Supporto Facebook;

i nostri articoli su Twitter.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Proteggere un account di un social network (Facebook, Google+, ecc.) » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.