Microsoft / Google: neutralizzazione a distanza (kill switch) per diminuire i furti di smartphone

Novembre 2016

Il diffondersi degli smartphone ci porta ad un aumento dei relativi furti. Il sistema di neutralizzazione a distanza (kill switch) è, per ora, lo strumento più efficace per dissuadere i ladri. Con un protocollo firmato da diversi costruttori, Microsoft e Google annunciano oggi che i loro sistemi di protezione saranno integrati nei prossimi aggiornamenti.

Il furto di cellulari sono molto elevati in scala mondiale, ed aumentano col diffondersi degli smartphone. Negli stati uniti, rappresentano ben il 40% dei furti totali nelle gradi città, arrivano addirittura al 50% in alcune di esse, ad esempio a San Francisco.
I protocolli forniti contro i furti non sono granché efficaci, tranne il kill switch, che permette di neutralizzare a distanza lo smartphone rubato. Al punto che, dalla sua introduzione negli iphone con iOS 7, i furti sono diminuiti del 17% a New York, del 38% a San Francisco e del 24% a Londra. Un risultato interessante, mentre i furti di smartphone Samsung hanno avuto un aumento del 40% a New York.
Un'efficienza che le autorità americane hanno ben notato, al punto che hanno cercato di farla implementare ai costruttori. Parecchi costruttori, come Google, Huawei, HTC, Motorola Mobility e Samsung, si sono impegnati ad aderire al movimento "Secure Our Smartphones" per introdurre, prima del luglio 2015, un sistema, negli stati uniti, che permetterà di : cancellare a distanza i dati dell'utente, rendere lo smartphone inutilizzabile, impedire la riattivazione senza autorizzazione e renderlo operativo se il proprietario riesce a recuperarlo.
Dopo Samsung e LG, ecco che anche Microsoft e Google si mobilitano. I due gruppi hanno confermato, qualche giorno fa, che i prossimi aggiornamenti di Android e Windows Phone equipaggeranno gli smartphone di un sistema vicino a quello del kill switch. Un responsabile Google ha dichiarato che : "la prossima versione di Android includerà un sistema di protezione per gli hard reset, per scoraggiare il furto di smartphone".

Secondo Eric Schneiderman, ministro della giustizia per lo stato di New York, "l'impegno di Microsoft e Google sono dei passi da gigante verso una sicurezza migliore per gli utenti".

Credit photo: Microsoft/Google

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Microsoft / Google: neutralizzazione a distanza (kill switch) per diminuire i furti di smartphone » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.