Virtualizzare Android su PC

Novembre 2016

Desiderate comprare un tablet che monta Android, ma volete prima provare questo OS? In questa guida verrà spiegato come installare il sistema operativo Google sul vostro PC. Per usare Android su PC ci vuole almeno 1 GB di RAM a disposizione.

Nota Bene: verificate che il vostro processore sia compatibile con la virtualizzazione. La lista dei processori compatibili con Android.


Installazione della macchina virtuale

Potete scegliere se installare Virtual Box o Android SDK. È consigliato installare Android DSK se volete solo utilizzare Android, dato che è specializzato appunto nell'emulazione di Android contrariamente a Virtual Box che vi permette di installare Windows, Linux, Mac OS, ecc.

Installazione di Virtual Box

Per installare Virtual Box, scaricate questo software a questo indirizzo, Virtual Box download, scegliete l'OS desiderato e installate il programma seguendo la procedura guidata.

Installazione di Android SDK

Scaricate Android SDK versione 32 bit o Android SDK versione 64 bit e seguite il programma di installazione.

Se vi richiede di installare JDK fatelo cliccando sul link fornitovi e scegliendo Java plateforme (JDK) che si trova alla sinistra di NetBeans:



Seguite il programma di installazione e riavviate l'installazione Android SDK. Se malgrado tutto sempre di installarlo andate in C:/Programmi/jave/jdk/bin/ et fate doppio click su Java. Poi riavviate il programma di installazione di Android SDK. Scegliete come destinazione C:/Android.

Configurazione della macchina virtuale

Per Virtual Box

Avviate Virtual Box poi cliccate su Nuova. Si apre una finestra, cliccate su Avanti. Come nome scrivete Android, nella sezione Tipo mettete Other e su versione, Other/Unknown.

Poi vi verrà chiesto la quantità di RAM per la macchian virtuale, potete lasciare la taglia predefinita o aumentarla a 512 MB. Poi cliccate su Avanti.

Per l'hard disk scegliete Crea subito un disco fisso virtuale e fate Avanti. Potete lasciare come tipo di disco VDI. Cliccate ancora su Avanti e nella pagina successiva impostatelo Allocato dinamicamente. Per la taglia va benissimo 2 GB che sono proposti dal programma, siete liberi di aumentarlo o diminuirlo a piacere. Cliccate su Crea per finire l'installazione della macchina.

Per Android SDK

Andate in C:/Android poi fate doppio click su SDK Manager. SDK manager si avvia e vi chiede cosa volete installare . Potete lasciare le impostazioni come sono o selezionare tutto selezionando select all. Il download può richiedere del tempo, quindi siate pazienti:



Se vi esce un messaggio di errore del tipo Failed to fetch URL... o che non succede niente per diversi minuti, vuol dire che dovrete forzare il programma a utilizzare http al posto di https. Chiudete la finestra Refresh sources e cliccate su annulla per uscire dalla finestra Choose packages to Install.


Selezionate Settings sul menu a sinistra della finestra Android SDK e AVC Manager. Spuntate la casella Force https://... sources to be fetched using hettp://... . Cliccate su Save and Apply e riavviate il programma SDK Setup:



Una volta finito, questo messaggio viene visualizzato, cliccate su Yes. SDK Manager si riavvierà e arriverete a questa pagina:



Cliccate su New e si aprirà una nuova finestra. Nella sezione Nome mettete il nome che preferite, in Target mettete Android 2.2 (o superiori) per cominciare e potrete testare gli altri più tardi.

Nella categoria SD Card spuntate size. Poi mettete 1024 per emulare una card SD da 1 GB o 2048 per 2 GB, ecc.

In Built-in mettete default per cominciare e potrete testare gli altri in seguito. Lasciate invece così com'è la sezione Hardware. Quindi otterrete, secondo le opzioni che avete scelto, questa configurazione:



Cliccate su Create AVD, arriverete sulla pagina iniziale di SDK manager. Selezionate il vostro terminale e cliccate su Start. Android si avvierà. Anche qui siate pazienti perché è un po' lentp al primo utilizzo. Eccovi con Android installato con SDK manager. Ogni volta che volete avviarlo andate su C:/Android e fate doppio click su SDK Manager.

Installazione Android su Virtual Box

Scaricate Android 2.2 ISO . Scegliete Android-x86-2.2-generic.iso poi cliccate su view. Cliccate poi sulla piccola freccia verso il basso accanto al nome:



Una volta scaricato, aprite Virtual Box poi avviate la macchina che avete creato. Vi si chiederà di scegliere un'immagine ISO, selezionate il file che avete scaricato. Adesso scegliete l'installazione poi validate cliccando su Invio.

Scegliete Create/modify partition poi scegliere New e validate. Poi scegliete primary e inserite la taglia massima del disco fisso, poi fate clic su Avvio. Cliccate su Bootable poi su Write e pigiate Avvio ancora una volta.

Poi vi si chiederà se siete sicuri dell'operazione che state per eseguire. Scrivete Yes remit ancora una volta Avvio. Aspettate un po' e poi scegliete Quit.

Siete tornati al menu, selezionate sda1 Linux. Vi si chiede quale formato volete mettere su quella partizione. Scegliete ext3. Poi scegliete YES al messaggio che appare. Vi si chiede poi se volete installare il GRUB, scegliete YES.

Al prossimo messaggio selezionate NO. Cliccate su run Android x86 e fate click destro sull'icona del CD e fate Espelli disco.

Nota Bene: per mettere Android in italiano andate nel menù poi in Setting, poi in linguaggi poi scegliete la lingua. Stessa cosa per la tastiera, tranne che sceglierete Keyboard Language.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Virtualizzare Android su PC » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.