Come cambiare la scheda grafica

Novembre 2016

La procedura descritta è valida per una scheda di formato AGP o PCIexpress, su OS Windows XP, Vista, 7 o 8.


Il mercato dei processori grafici (GPU) è dominato da due costruttori: Nvidia e ATI. Questi vendono le loro produzioni a degli assemblatori (Asus, Powercolor, Saphire, ecc.) che provvedono al confezionamento del prodotto finale: le schede grafiche.

Disinstallare la vecchia scheda (per chi è interessato al solo chipset grafico integrato IGP/APU, andare direttamente al punto 8)

Nel pannello di controllo, andare su Sistema > Gestione dispositivi > Schede Video. Scegliere la scheda grafica attuale, fare click destro e scegliere Disinstalla. Questa operazione disinstalla il driver e cancellare la scheda dalla lista del materiale installato sul vostro computer.

Nota Bene: disinstallare sempre il driver prima di installare la nuova scheda. In caso, se non cambiate marca di GPU (Nvidia > Nvidia o AMD > AMD ad esempio), la disinstallazione preventiva non è obbligatoria. Nel caso in cui installate una scheda AMD al posto di una Nvidia - o viceversa - la disinstallazione è obbligatoria PRIMA di collegare la nuova scheda. Nel caso non si provveda a fare questa operazione, questo potrebbe causare un crash.

Avvertenze sulla disinstallazione del driver

Non utilizzate mai tool di distallazione che non siano quelli di Windows, o peggio ancora, mai utilizzare dei pulitori (tipo driver cleaner). Questi tipi di strumenti possono corrompere la base di registro e per risolvere il problema, sarete obbligati a reinstallare Windows .

Spegnere il PC

Scollegate l'alimentazione e tutti i cavi sul pannello posteriore.

Mettere il computer su un tavolo

Smontare il pannello laterale per accedere alle schede di estensione. Prima di proseguire, verificare se il nuovo acquisto è dotato di un connettore di alimentazione dedicato (connettore PCI-E da 6/8 spin).


Se sì, verificare che la vostra alimentazione è provvista di una presa adeguata. In caso contrario, guardate negli accessori forniti nella scatola, potrebbe esserci un adattatore compreso. Se non avete questo adattatore dovrete procurarvene uno, in alcuni casi si potrebbe essere costretti a cambiare direttamente l'alimentazione.

Nota Bene: verificate bene questo punto prima di comprare una nuova scheda.

Prima di mettere mano alla scheda nel box

Scaricate l'elettricità statica (basta toccare il tubetto di un radiatore):



Scollegate il o i connettori PCI-E da 6 / 8 spin (se la vecchia scheda video ne possiede). Rimuovere la vite che fissa la scheda grafica al case del PC, poi premere o sbloccare il sistema di blocco nella parte posteriore del connettore PCI-Express o AGP. (La maggior parte delle schede madri sono dotate di un sistema che impedisce alla scheda grafica di scollegarsi dal connettore, ogni costruttore ha ideato il proprio sistema per farlo, consultare il manuale della scheda madre se avete bisogno di aiuto a riguardo).

Foto:

1 = Poka-yoke;

2 = Sistema di blocco PCIExpress;

Togliere la scheda senza forzare troppo (é spesso più facile porre il computer in orizzontale, su di un lato, per eseguire questa operazione).

Installare la nuova scheda

Inserire delicatamente la scheda nel connettore PCI Express/AGP spingendo con le due mani, sempre con delicatezza, senza forzare troppo.

Connettere il/i connettore/i PCI-E da 6/8 spin all'alimentazione (se la scheda video ne é equipaggiata, è obbligatorio, la scheda grafica non funziona senza la sua alimentazione). Vedi la foto qui accanto, si vede una porta 6 spin e un 8 spin spin, se dimenticate di connettere uno solo di questi connettori all'alimentazione, la scheda e quindi il PC non si avvieranno.

Rimettere la vite che fissa la scheda al case, quindi richiuderlo e ricollegare il PC e tutte le periferiche.

Riavviare il PC

Windows individuerà la nuova scheda video e vi chiederà i driver. Cliccate su Annullare in modo che questo avviso non appaia più e che un messaggio appaia indicandovi che "si è verificato un problema durante l'installazione e che la periferica rischia di non funzionare normalmente". Non preoccupatevi è del tutto normale. Inserite il CD dei driver fornita con la scheda oppure gli ultimi driver aggiornati su internet:

Driver Nvidia;

Driver AMD.

Avviare l'installazione e seguire le indicazioni. Una volta finita l'installazione, riavviare il computer, anche se Windows non lo richiede. Se la risoluzione dello schermo è stata cambiata, potete mettere quella che preferite.

Caratteristiche dei circuiti grafici integrati (IGP/APU)

Nell'ipotesi che il vostro PC sia equipaggiato solo da un circuito integrato alla scheda madre (IGP) o al processore (APU), dovete come prima cosa verificare che ci sia una porta grafica disponibile prima di comprare una scheda grafica (AGP o PCIexpress16). Per finire, la procedura è un po' diversa da quella descritta qua sopra. Il punto numero 1 va saltato e non c'è bisogno di disinstallare il driver esistente, il chip non potrà smontarsi e, allo stesso modo non si avrà bisogno di disattivare il chipset dal BIOS. Per più informazioni: Come disattivare un chipset grafico integrato.

Il resto, dal punto 2, non cambia. Se tutto è andato per il verso giusto, potete scatenarvi per verificare il miglioramento apportato dalla nuova scheda grafica:


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come cambiare la scheda grafica » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.