Facebook per professionisti

Dicembre 2016


Facebook per i professionisti

Facebook è uno dei più importanti social network della rete, seguito da Myspace e LinkedIn. In origine destinato soltanto agli studenti americani, Facebook ha aperto le porte anche ai professionisti, sempre più numerosi e presenti. Facebook può essere considerato come una tappa obbligata per ogni azienda, come utilizzare questo social network? E come trarre profitto nell'utilizzarlo per un'impresa?


Cos'è Facebook

Facebook è un sito nato in un campus americano nel 2004 e reso pubblico nel settembre 2006. Con Facebook, costituirete una rete sociale online, tramite delle pagine personali, dei gruppi e delle applicazioni. Facebook non ha quindi come vocazione essere una rete per soli professionisti, come Viadeo o LinkedIn, ma lo può diventare scegliendo solo alcune applicazioni, gruppi, etc.

Attenzione, i profili Facebook sono destinati unicamente a persone fisiche. Le imprese, le associazioni non sono autorizzate a creare un profilo su questo social!
(leggere la Dichiarazione dei diritti e delle responsabilità di Facebook). Tuttavia è possibile creare delle pagine Facebook, collegate al vostro profilo, per comunicare liberamente per la vostra attività.

Come Facebook aiuta la vostra attività

Per prima cosa Facebook aiuta molto nella comunicazione. Infatti, con esso, comunicare un evento, come il lancio di un prodotto/servizio, creando una pagina o un gruppo Facebook, costituisce uno strumento pubblicitario, ottenuto con costo davvero minimo.
Facebook facilita la ricerca di collaboratori, ricerca soci, clienti, incontri tra amici.
Consente di restare in contatto con vecchie e nuove conoscenze professionali per conoscersi meglio, grazie alle applicazioni Facebook.
Permette di migliorare l' indicizzazione del proprio sito, dando così maggiore visibilità nel web. Consente l'osservazione di imprese e i settori concorrenti, mediante la loro popolarità sul social (gruppi, pagine). Effettua in modo semplice e veloce dei sondaggi di opinione, delle mini inchieste, per meglio targettizzare gli obiettivi della vostra impresa.
Pubblica e condivide immagini o file, per dare una visibilità del tutto attiva della propria impresa.

Soluzioni per professionisti, secondo Facebook.

Vantaggi di Facebook

Presenza gratuita su internet: l'iscrizione e l'utilizzo di Facebook sono gratuiti. Le informazioni presenti sul vostro profilo e sulle pagine si diffondono rapidamente e in massa. Costituisce una community importante. Facebook, infatti, è il social network più utilizzato e più dinamico. Indicizza la propria azienda su Google: Google indicizza i profili e le pagine dei membri Facebook. In altre aprole, gli utenti effettuano una ricerca su Google, ad esempio con le parole "vostra azienda", potranno accedere al vostro profilo e alle vostre pagine Facebook direttamente da Google.

Piccoli inconvenienti di Facebook

Tra gli inconvenienti derivati da questo social, quello di occupare tanto tempo a propria disposizione: la lettura dei flussi RSS e delle news degli amici, gli inviti a far parte di gruppi o a partecipare a giochi, l'invio di messaggi... Tutte queste numerosi applicazioni ludiche e virali, sono al centro dell'interesse del social network e possono portar via molto tempo.
L'utilizzo del profilo personale o professionale che sia, può costituire un'ostacolo difficile che consta in separare la rete personale da quella professionale. Utilizzando il network ci si potrebbe trovare a perdere del tempo chattando con amici, che poco hanno a che fare con il proprio lavoro.

Come funziona Facebook

Per cominciare, digitare l'url www.facebook.com e compilare il modulo con le informazioni del vostro profilo, visualizzato sulla pagina d'iscrizione di Facebook. Una volta creato il proprio profilo, magari dopo aver aggiunto una foto nell'avatar e un'altra in copertina, iniziare a creare la propria rete sociale, invitando i vostri contatti (anche via mail).

Creare una pagina Facebook

Le Pagine Facebook, collegate al vostro profilo personale e consentono di rappresentare liberamente la vostra azienda.
Su questa pagina, infatti, sarà possibile pubblicare novità, video, foto, gruppi Facebook preferiti, ai quali i propri "amici" potranno postare dei commenti. I membri Facebook possono "diventare fan" della pagina, la quale è accessibile a tutti.

Creare un gruppo Facebook

Cliccare su "Nuovo gruppo" o diventate membri di un gruppo già esistente. L'opzione "Gruppi in comune" vi permette di vedere a quali gruppi sono iscritti i vostri amici.

Se create un gruppo, certamente questo non avrà tantissimi membri come i gruppi di brand famosi Nutella o personaggi come Homer J. Simpson e Barack Obama, ma aumenterà di colpo la visibilità della propria azienda su internet.

I gruppi Facebook costituiscono anche uno spazio privato per la comunicazione, la collaborazione e la condivisione di informazioni visibili ai soli membri di una community:
Questo genere di informazione può risultare utile per: lavori in gruppo, lavori realizzati in community tematiche; organizzazione di un evento relativo alla vita dell'azienda.

In un gruppo Facebook, è possibile: pubblicare aggiornamenti, realizzare sondaggi, conversare con tutti i membri simultaneamente; condividere file di DropBox (anche Google Drive, OneDrive di Microsoft e altri) con altri membri: questo consente di superare i 25 Mb imposti da Facebook per i file caricati.

È possibile impostare un filtro privacy ad ogni gruppo: nell'ambito di un'uso professionale o semi-professionale, privilegiare un criterio di privacy avanzato (chiuso o segreto).

Scegliere un nome utente personalizzato

Da tempo, Facebook propone agli utenti di definire un nome personalizzato al loro account e per il loro indirizzo del tipo: http://www.facebook.com/coca-cola .
Per ottenere questo URL personalizzato, chiamato anche "Vanity URL" o "Marketing URL", basta connettersi al proprio profilo e collegarsi a questo indirizzo: http://www.facebook.com/username

Le stesse funzioni sono disponibili anche per la pagina fan. Se, invece, non si vuole dare un nome alla vostra pagina, ma si desidera riservare un indirizzo in un certo senso "privato", basta recarsi a questo indirizzo.

Facebook si impegna a mantenere ogni nome scelto dall'utente unico, distinguendo altri URL simili, con l'inclusione , ad es., di simboli come un trattino o un punto. In questo modo, non si rischia di essere confusi con altre pagine. Il proprio profilo, infatti, sarà accessibile e identificabile tramite questi stessi indirizzi.

Informazioni aggiuntive


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Facebook per professionisti » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.