Come pulire un laptop

Dicembre 2016

Il vostro laptop ha perso potenza? Ormai quando lo accendete fa troppo rumore la ventola? Come posso fare per pulirlo?
Questa guida vi dà qualche consiglio su questo argomento.

Pulizia esterna


Benché non sia bello vedere ditate sullo schermo o macchie varie sulal tastiera (grasso, schifezze varie...), ciò non influisce con le prestazioni del computer stesso.
Ciò nonostante è meglio pulire tastiera e schermo per bene e prendendo alcune misure di sicurezza.

Schermo


Lo schermo di un laptop (al giorno d'oggi parliamo praticamente solo di LCD) non è un pezzo di vetro qualunque, quindi è meglio trattarlo come si deve per evitare guai.
  • Utilizzare un panno in microfibra : usiamo la microfibra perché ci permette di pulire per bene la superficie, senza graffiare e senza lasciare pelucchi di nessun tipo.
  • Utilizzare delle soluzioni specifiche per lo scopo : in ogni negozio di elettronica trovate delle bottigliette fatte appositamente per pulire gli schermi degli apparecchi elettronici. Spruzzare il prodotto sempre sul panno e fare attenzione che il panno sia solo umido e non goccioli. Se non avete a disposizione o non riuscite a trovare prodotti specifici potete usare dell'acqua distillata, sempre in piccole dosi.
  • Essere delicati : cercare di non fare troppa pressione sulla superficie.
  • Pulire senza bagnare : quando lo schermo non è troppo sporco, nn ci sono macchie gravi e stiamo pulendo solo per routine quel poco di polvere, è sufficiente utilizzare solo il nostro panno in microfibra, evitando il contatto con liquidi vari.

Tastiera


Personalmente per pulire la tastiera del mio laptop, piuttosto che farlo tramite un panno acqua e bombolette ad aria compressa, preferisco smontare la tastiera (guardare il paragrafo "smontare il laptop").
Io seguo esattamente la stessa procedura descritta in questa guida molto ben fatta che ho trovato su sparkblog.org.
Per fare un riassunto rapido :
  • Smonto la scocca esterna facendo molta attenzione
  • Le prime volte facevo una foto per ricordarmi bene dove va ogni pulsante, ora dopo anni di pratica li metto a memoria.
  • Tolgo tutti i tasti facendo attenzione a non rovinare la parte inferiore (trattasi dei sensori), stando particolarmente attento ai bottoni più grandi (invio e spazio), che nel mio HP Pavilion sono molto ostici a farsi disincastrare.
  • Metto tutti i tasti rimossi in acqua e disinfettante (dentro una bacinella), do una mescolata rapida e lascio a mollo per un po'.
  • Dopo 5 minuti con uno scolapasta tolgo l'acqua e li metto ad asciugare su di un panno.


Mentre aspetto che asciughino approfitto per pulire il resto del laptop.

Smontare il laptop


Bisogna tenere bene a mente che ogni laptop ha forme e quindi scocche diverse, prima di prendere il cacciavite ed andare all'avventura togliendo tutte le viti che trovate, vi consiglio di dare un'occhiata a questo sito:
Questo sito è fanstastico. Con l'aiuto della community creano delle guide, con un'immagine per ogni passaggio in modo che anche i novizi possano fare la stessa cosa, anche se non hanno la più pallida idea di come fare.
Basta andare sul link che vi ho fornito e cercare il proprio laptop nella lista prima con la marca e poi col modello.
Un piccolo appunto se non trovate il nostro PC nella lista, potete cercare il vostro modello tramite il pulsante di ricerca:

Cosa pulire?


Bene ora che abbiamo aperto il nostro laptop cosa facciamo? Tramite bombolette di aria compresse possiamo far andare via un po' di polvere, per le zone meno colpite.

Per il resto vi consiglio di munirvi di pennelli morbidi, un panno in microfibra e del coton fioc.

Photo Credits : www.instructables.com

Con l'estate e il caldo alle porte è buona cosa pulire bene la ventola e il dissipatore, che formato il sistema di raffreddamento (Cooling System).
Per pulire potete usare, come detto prima, del coton fioc (si quello per le orecchie), cattura molto bene la polvere e non la sposta soltanto. Ed essendo su un bastoncino rigido è più semplice arrivare dove si vuole.

Ecco una guida in inglese ma con foto molto chiare per pulire il sistema di raffreddamento dei laptop:

Per il dissipatore (sono quelle lamelle di rame una di fianco all'altra) vi consiglio, prima di passarci col cotton fioc, di utilizzare una bomboletta di aria compressa.

Consigli generali

  • Date un'occhiata al manuale del vostro laptop, potrebbe contenere qualche consiglio sui materiali di costruzione, alcuni contengono anche consigli per la pulizia.
  • Cercate di non essere precipitosi e documentatevi prima di andare a togliere una vita che non sapete cosa tiene fermo. Consultate il sito del produttore o i siti che vi ho consigliato e che vi facciano vedere visivamente la cosa.
  • Assicuratevi di avere abbastanza tempo davanti a voi : iniziare a pulire il vostro PC, per poi fermarsi e ritornare dopo ore vuol dire solo lasciare il vostro PC ancora più in preda della polvere.
  • LE VITI !!!!! Può sembrare stupido come consigli, ma anche i migliori ci sono cascati... Prima di iniziare a togliere viti predisponete una scatoletta, possibilmente lontano dal raggio di azione delle vostre braccia/mani in modo che non finisca per terra. Sempre meglio prevenire che curare.
  • Se non trovate da nessuna parte una guida su come smontare il vostro PC in sicurezza non dimenticatevi di YouTube. Qualche volenteroso potrebbe aver fatto una videoguida proprio sul vostro PC !!!

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come pulire un laptop » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.