Scegliere il miglior canale WiFi

Novembre 2016

La tecnologia WiFi è una tecnologia di rete senza fili che utilizza una parte limitata della banda di frequenza, per limitare il parassitaggio di altri apparecchi. Questo tipo di tecnologia è largamente utilizzata in tutto il mondo, sia per le connessioni domestiche, per quelle da ufficio, ma anche nelle caffetterie, centri commerciali e in altri luoghi pubblici. Ecco una lista dei canali (e frequenze assosiate) della banda ISM (2,4 GHz) autorizzati in WiFi:

Canal 1 : 2 412 Mhz
Canal 2 : 2 417 Mhz
Canal 3 : 2 422 Mhz
Canal 4 : 2 427 Mhz
Canal 5 : 2 432 Mhz
Canal 6 : 2 437 Mhz
Canal 7 : 2 442 Mhz
Canal 8 : 2 447 Mhz
Canal 9 : 2 452 Mhz
Canal 10 : 2 457 Mhz
Canal 11 : 2 462 Mhz
Canal 12 : 2 467 Mhz
Canal 13 : 2 472 Mhz
Canal 14 : 2 477 Mhz

Perché scegliere un canale WiFi

Per poter comunicare, tutti i terminali di una rete WiFi devono utilizzare lo stesso canale. Nella rete WiFi in infrastructure mode (utilizzando un access point), questo dipende dal canale fissato nel punto di accesso. La maggior parte delle persone lasciano quindi il canale preimpostato, vuol dire che molte reti WiFi usano lo stesso canale e condividono una buona connessione.


Per avere la migliore qualità possibile usando il WiFi, è quindi necessario aggiustare correttamente il canale utilizzato sull'access point, così come configurare quello sui terminali connessi, per prendere il canale meno utilizzato dai vostri vicini. Per farlo, potete utilizzare il software NetStumbler, che vi listerà le reti WiFi del vicinato e i canali utilizzati. Annotatevi i canali più utilizzati, per sceglierne uno il più libero possibile. Un altro software per fare lo stesso lavoro è: inSSIDer for Home:



Qui si può vedere che il Belkin54g (in blu) ci guadagna utilizzando il canale numero 3 poco utilizzato nella sua zona.

Cambiare il canale utilizzato dal vostro computer

Ecco la parte che molti di voi scordano. Scegliere lo stesso canale utilizzato dal vostro access point:


Aprire il centro connessioni, basta cliccare sull'icona del WiFi nel system tray, di fianco all'orologio, poi scegliere apri centro connessioni, andare poi su Gestire scheda di connessione e fare clic con il pulsante destro del mouse sulla connessione WiFi, e poi il pulsante sinistro su Proprietà.

Nella finestra che si aprirà, sulla scheda Avanzate, scegliere l'opzione Numero di canale "WZC IBSS" o "Numero di canale" o un'opzione simile. Modificate il suo valore, per fare in modo che il canale, sia lo stesso di quello che avete definito sul vostro router WiFi. Se le performance non migliorano, modificate questi canali, ma quello sul router dev'essere lo stesso di quello sul computer.

Evoluzione

Come possiamo notare nella lista di canali qui sopra, i canali in 802.11 b/g coprono 65 Mhz ( 5Mhz tra ognuno) quindi con la generalizzazione 802.11n, un access point può coprire 20, vedi 40 Mhz a 300 Mbit/s. Vuol dire che 4 o 8 canali possono essere inglobati in un solo colpo, quindi bisogna tenerne conto nelle scelte: scegliere i canali 4, 8 o 11 per un WiFi n.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Scegliere il miglior canale WiFi » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.