5 strumenti Google definitivi per il tuo lavoro

Settembre 2017

Il leader dei motori di ricerca Google propone una moltitudine di strumenti interattivi utilissimi sia per gli esperti di analisi SEO, che per chi usando il computer vuole sfruttarlo al massimo. Sempre più professionisti utilizzano un account Gmail (Google Mail) e dispongono di un account di Google+, che consente di condividere applicazioni e caratteristiche molto pratiche. Ecco alcuni strumenti gratuiti di Google da conoscere assolutamente.



Google Calendar

Il vantaggio di usare il calendario incorporato di Google Calendar in modo poter pianificare eventi di ogni tipo sia per attività che per appuntamenti con i propri clienti, grazie anche all' identificazione con colori diversi (tipo post-it) e alla possibilità di condivisione con i propri colleghi. Google Calendar permette di avere una panoramica comune tra gli eventi collettivi e individuali, senza che essi siano visibili dal resto del team. Inoltre dà l'opportunità di invitare i propri contatti ad un evento e di creare avvisi.

Per saperne di più: Google Calendar.

Google Drive

Servizio di archivio e di condivisione dati in cloud (ospitato su dei server esterni a Google). Questo servizio permette di modificare qualsiasi documento archiviato su Google Drive (Word, tabelle, immagini, ecc.) da ogni dove, semplicemente connettendosi con il proprio account Google. È necessario soltanto che i documenti in questione siano condivisi con le persone interessate e che a quest'ultime sia data loro l'autorizzazione alla modifica del documento. È inoltre possibile avere accesso a questi documenti senza avere un account Google.

Più informazioni: Drive di Google.

Google Analytics

Analytics di Google è programma indispensabile per i webmaster. Infatti, non solo a chi è del mestiere, offre delle statistiche precise sul numero di visite, pagine visitate, sorgenti del traffico del proprio personale sito. L'analisi di questi dati è preziosa per migliorare l'indicizzazione e la qualità del traffico e per migliorare le proprie strategie di presenza nel web. Per poterlo utilizzare basta avere un account Google e, tramite il link Google Analytics di integrare un codice all'interno del sito per avere accesso a questi dati.


Google Trends

Google Tends è un indicatore delle tendenze di ricerca più popolari in un dato periodo. Esso consente di identificare la popolarità delle keyword e degli argomenti di ricerca associati con il proprio brand. In questo modo verrà facilitata la ricerca di parole chiave da inserire in un articolo di blog o un sito, per migliorare la visibilità e generare traffico su un sito.

Più informazioni: Google Trends.

Google Alert

Seguite un determinato argomento o vi occupate della scrittura di un blog inerente ad un pubblico ben targettizato? Il sistema Google Alert risulta efficace e semplicissimo da utilizzare per rilevare i contenuti più cercati e di maggiore interesse e per restare sempre informati. Grazie ai tag esistenti sarà possibile impostare i propri argomenti preferiti e attendere che Alert vi invii nuovi articoli, news e discussioni sull'argomento.

Per maggiori informazioni: Google Alert.

Foto: © Google.

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da Casamarce. Ultimo aggiornamento 3 agosto 2017 alle 11:38 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «5 strumenti Google definitivi per il tuo lavoro» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.