Tecnoloigia NFC: cos'è e come funziona

Novembre 2016

La tecnologia NFC è ormai presente quasi ovunque. In Italia l'abbiamo iniziata ad utilizzare nel 2014. Se il suo utilizzo non è comunque ancora molto diffuso nel nostro paese, il suo potenziale tecnologico continua ad espandersi. In questa guida campiremo bene cos'è l' NFC.


Cos'è l' NFC

NFC, Near Field Communication (comunicazione in campo ravvicinato) è una tecnologia che permette lo scambio dati a meno di 10 cm, tra due apparecchi provvisti di questo dispositivo. L' NFC sarà integrato nella maggior parte dei nostri terminali portatili sotto forma di chip, come in alcune carte di trasporto (come gli abbonamenti) o di pagamento (carte di credito).

Tre modi di utilizzo

L'NFC funziona in tre modi diversi:


Emulazione di carta;

Lettura Tag;

P2P (peer to peer).

Emulazione di carta

Il terminale mobile funziona come una scheda senza contatti. La scheda SIM del cellulare potrà essere utilizzata per "stoccare" informazioni cifrate e metterle in sicurezza.


Esempi di utilizzo:

Pagamenti senza contanti;

Gestione di buoni sconto o punti fedeltà nei negozi.

Lettura Tag

Il cellulare equipaggiato con il'NFC è capace di "leggere dei tag" (etichette elettroniche), per raccogliere informazioni pratiche, o per azionare un processo automatico sullo smartphone.


Esempi:

Percorso in un museo;

Automatizzare un compito, come cambiare la suoneria del telefono, o accedere ad un'applicazione all'avvicinarsi del tag NFC.

A proposito dei tag NFC: Un tag NFC è un'etichetta elettronica equipaggiata con la tecnologia NFC. L'interesse è di poterlo programmare, in modo che invii un'informazione agli apparecchi situati nel suo raggio d'azione. Possiamo comprare dei tag NFC, da programmare da soli su internet. Per programmare il proprio tag NFC, esistono delle applicazioni mobile come NFC Task Launcher, disponibile su Google Play.

P2P (peer to peer)

Questa modalità permette lo scambio di informazioni tra due apparecchi equipaggiati di NFC.


Esempi:

Uno scambio di foto tra un tablet e uno smartphone;

Aprire la portiera della propria macchina.

Sicurezza dati con NFC

Lo scambio dati tra due apparecchi equipaggiati con NFC è sicuro per due motivi:


Il rispetto delle norme (14443 e FeliCa) utilizzando algoritmi di cifraggio e di riconoscimento;

La corta distanza di comunicazione tra gli apparecchi, che riduce fortemente il rischio di furto dati.

Come attivare la funzione NFC sul proprio dispositivo

Molti cellulare sono già equipaggiati con la funzione NFC. Questa può essere fornita come opzione facoltativa con un forfait. Può essere anche integrata di serie nel telefono. In questo caso, bisogna andare nei settaggi di connessione wireless (senza fili) del proprio apparecchio per attivarla.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Tecnoloigia NFC: cos'è e come funziona » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.