Come scegliere un PC fisso

Novembre 2016

Per qualche tempo avevamo l'impressione che i PC fissi sarebbero stati messi da parte data la grande evoluzione di prestazione dei PC portatili. Invece i prezzi bassi e la grande capacità di evoluzione dei PC fissi gli riservano una grande fetta di mercato. I criteri per scegliere il proprio PC fisso dipendono molto dal suo utilizzo principale.


Cosa scegliere in un PC fisso

Internet e Office Work

È la base. Il vostro PC servirà quindi principalmente all'elaborazione testi, creare/modificare documenti e a navigare su internet. Lo potete anche utilizzare come un media center per ascoltare musica e guardare video. Questo utilizzo non richiede prestazioni eccezionali e possiamo trovare computer che rispecchiano le richieste a partire dai 300 €.

Foto e video

Se volete fare montaggi video o ritoccare delle foto, servirà una configurazione più performante per avere una fluidità di esecuzione soddisfacente. Lavorare su video o far girare programmi di montaggio o per ritoccare le foto richiedono processori di buona qualità e RAM sufficiente, così come diverso spazio sull'HD (Hard Disk).

Gaming

Questo utilizzo è quello che richiede tecnologia di prima fascia. Ogni nuovo gioco porta nuove evoluzioni e se si vuole avere buone prestazioni per un po' di tempo, conviene non esitare e scegliere dall'inizio una configurazione di fascia alta. Processore e schede video sono le cose più importanti. Sia chiaro che si può giocare anche non avendo le ultime tecnologie di altissime prestazioni. Basta scegliere per bene i propri giochi e lasciare da parte le ultime uscite.

Scheda madre

Come indicato dal suo nome è l'elemento centrale del computer. È qui che tutti gli altri elementi vanno collegati. Per permettere una successiva evoluzione del PC, è bene scegliere una scheda madre con slot liberi per poter aggiungere (anche dopo qualche tempo) RAM o altri componenti. Per bisogni office si trovano schede madre con scheda di rete e video integrate. Il formato ATX standard è il più adatto, ciononostante si può risparmiare qualche soldino scegliendo una micro-ATX, che limiterà il numero di slot, ma sarà generalmente sufficiente per un PC desktop.

Processore

Il cuore della bestia! il processore è l'elemento che fa tutti i calcoli. Il mercato è diviso tra Intel e AMD. Troviamo attualmente sul mercato processori fino a 8 core, 8 in 1. In tutti i casi, per gli utilizzi più frequenti un double core ( 2 ) è più che sufficiente. Certo i gamers e gli addetti al montaggio video o in campo 3D apprezzeranno molto i processori ultra potenti di ultima generazione. Il processore è un po' complicato da sostituire. Se non siete esperti di assemblaggio PC sceglietene uno buono per non doverlo cambiare se non dopo tanto tempo.

RAM

Chiamata anche memoria viva. Permette al processore di lavorare con efficacia. È quindi inutile avere un processore di ultima generazione con RAM insufficiente. 2 GB sono indispensabili per far funzionare Windows7, mentre per Windows XP basta 1 GB. Più programmi vorrete far girare più RAM vi servirà. Il vantaggio è che se in seguito notiamo che la nostra RAM non basta, si può facilmente aggiungere. Vista la differenza di prezzi è consigliato di comprare le barrette RAM di una marca conosciuta (Crucial, Corsair, Gskill, OCZ, Kingston, Transcend, Patriot, ecc.).

Hard Disk

È lo spazio di stoccaggio del vostro computer. A voi fare una valutazione della quantità di dati che dovrete stoccare. In tutti i casi, dati i prezzi bassi, 300 GB sono il minimo. La velocità di rotazione del disco è importante, più il disco gira veloce, meno tempo di mette il PC a recuperare i dati stoccati. Attualmente lo standard è di 5400 giri/min, un disco a 7200 giri/min può essere interessante. Da notare che si può facilmente aumentare la capacità di stoccaggio aggiungendo un altro HD o un HD esterno.

Scheda grafica

La scheda grafica è particolarmente utile per i videogiochi che richiedono sempre più performance. Per gli utenti Foto e video una scheda grafica di media gamma sarà più che sufficiente, mentre per l'utilizzo Office anche una scheda integrata di bassa gamma va benissimo.

Scheda audio

La maggior parte delle schede audio integrate sono sufficienti per gli usi comuni. Una scheda audio esterna è utile solo in caso di home studio (composizione, editing musicale) o una carta interna più potente se volete avere un'uscita audio 5.1 (per gli home theatre).

Connettività

Non ci sono mai abbastanza port USB. Verificare che siano spaziate tra loro in modo da poter collegare più periferiche contemporaneamente. I port Ethernet sono ormai molto utilizzati per importare ed esportare di file multimediali, grazie alla loro alta velocità. State anche attenti alle uscite video, se avete intenzione di connettere uno schermo HD vi servirà un'uscita HDMI.

Sistema operativo

La maggior parte dei computer sono ormai venduti con Windows 7 o 8. Però potete comprare un computer senza OS si possedete già una licenza windows vista, XP o un altro sistema operativo. Gli utenti più agguerriti forse sceglieranno una distribuzione Linux che ha il vantaggio di essere gratuita. Stati attenti in ogni caso è meglio informarsi sull'argomento.

Assemblare un PC

L'assemblaggio del PC fatto in casa seduce sempre più gente. Così facendo si abbassano i costi e si ha la configurazione che vogliamo. Certo prima di buttarsi nell'assemblaggio bisognerebbe avere forti conoscenze informatiche o farsi aiutare. Se non siete sicuri di voi stessi, ci sono tanti commercianti che si propongono per assemblare per voi un PC con i componenti che volete a prezzo competitivo.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come scegliere un PC fisso » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.