Lo streaming – Significato

Febbraio 2018

Lo streaming è un sistema utilizzato per riprodurre istantaneamente video ed equivale allo stesso sistema utilizzato da siti dedicati ai video, come YouTube. Quando si guarda un video in streaming, esso viene scaricato dall’utente in un server come buffer (non memorizzato direttamente sul disco rigido, ma nella RAM). Quando la cache del video è sufficientemente grande per la riproduzione, il video inizia e viene caricato durante la riproduzione stessa. Lo streaming può indicare anche la riproduzione di soli file audio, come radio web o piattaforme musicali, come Spotify o Deezer.


Come usare lo streaming

Lo streaming è usato da tantissimo tempo nel web, e anche se non ce ne si rende conto, è onnipresente. Questo è il sistema usato da YouTube, Dailymotion e tutti quei siti che offrono video. Lo streaming costituisce un’alternativa a P2P con l’arrivo di Hadopi che ha l’obiettivo di creare scambi peer-to-peer. Chiunque può inserire un video in streaming nel web.

Siti dove caricare video

Vi è la possibilità di avere un’alternativa a YouTube per caricare video privati da condividere in rete. Tra i siti consigliati per il video sharing da segnalare: YouTube, Dailymotion, Google Videos, Revver, Ricerca video Yahoo e AOL Video, Streamable e Vimeo (siti in lingua inglese).

Statuto legale dello streaming

Lo streaming non è totalmente illegale, ma parte del suo utilizzo inappropriato (violazione del copyright, video a carattere pedo-pornografico) lo è. Lo streaming è illegale se mostra video protetti da diritto d’autore, video inneggianti odio razziale o violenza, contenuti pedo pornografici e tutti i contenuti che violano la legge in vigore.

Web TV

Servizi di radio web e TV web cercano di porre rimedio all’illegalità dello streaming proponendo contenuti legali. Tra i principali siti di web TV italiani, da ricordare: [www.raiplay.it/ RaiPlay], [www.mediaset.it/live-streaming/ Mediaset TV] e WebtvHD, oltre a servizi a pagamento come Sky e Infinity.

Radio Web

Negli ultimi tempi moltissime stazioni radio offrono un servizio streaming sui loro siti web, ad esempio Deezer o Spotify. Ma vi sono anche degli aggregatori di radio streaming, come il sito Web Radio Italiane, Italia FM e anche Ascoltare Radio.

Problemi correlati allo streaming

Molto spesso i video si bloccano. Questo può essere correlato al limite della connessione e il video legge più velocemente rispetto al buffer; mentre in caso di discrepanza tra immagine o suono può essere dovuto alla conversione del video nel server (Dailymotion, YouTube). Per ogni problema correlato al tema streaming, non esitate a richiedere aiuto nel nostro forum dedicato.

Foto: © LovArt - Shutterstock.com
L'articolo originale è stato scritto da Alexis-pires. Tradotto da e-claudia. Ultimo aggiornamento 9 febbraio 2018 alle 07:27 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Lo streaming – Significato» dal sito CCM (http://it.ccm.net/) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.
Error loading media file not found: come risolvere
Creare una WebRadio