Disabilitare vsynch aumenta il numero di fps

Dicembre 2016


Mito

Disabilitare la sincronizzazione verticale (o vsynch), aumenta il numero di fotogrammi al secondo.

Realtà

VERO e FALSO

Spiegazione

La sincronizzazione verticale consente di limitare il numero di fotogrammi al secondo a 60 affinché la scheda video e lo schermo siano sincronizzati sul rendering e la visualizzazione del fotogramma. Ciò regola il divario tra le diverse parti dell'immagine.

Se la scheda video genera meno di 60 fps, diciamo 57 fps, allora la sincronizzazione, limiterà il numero di fotogrammi al secondo a 30 fps.

Quindi è vero per una scheda video che avrebbe un display inferiore a 60 fps. Per le schede video che visualizzano più di 60 fps, disabilitare questa opzione è inutile anzi è nocive:
  • I monitor recenti sono cadenzato a 60Hz, e non possono quindi visualizzare più di 60 fps.
  • L'occhio umano raggiunge il suo limite di percezione intorno a 60fps.


Quindi, lo schermo non visualizzerà più di 60 fps e l'occhio non sa ricevere di più. Disattivare questa opzione farà solo funzionare inutilmente la scheda video e diminuisce la sua longevità.

Per le schede video meno rapide ciò permette di guadagnare qualche fps, che possono essere utili soprattutto sui "first person shooter".

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Disabilitare vsynch aumenta il numero di fps » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.