Snapchat: geofiltri

Dicembre 2016

Lo scorso febbraio, Snapchat ha reso pubblico le funzioni di geofilter (geofiltri) che consentono ai suoi utenti di disegnare ed acquistare filtri personalizzati per eventi o per attività lavorative. Grazie a questi geofiltri le imprese o i privati possono utilizzare strategie di marketing per "vendersi" in maniera più flessibile, verso un pubblico che abbia un prezzo budget-friendly (prezzi dipendenti dalle dimensioni del geofence, il perimetro virtuale, e dalla longevità del loro utilizzo).

In questa guida vedremo le basi dei Geofilter on-demand Snapchat personalizzati e illustreremo come creare e utilizzare al meglio questa funzione.

Cosa sono i Geofiltri di Snapchat

In generale, i geofiltri di Snapchat sono divisi in due grandi categorie: geofiltri personali e geofiltri per il business. Tecnicamente identiche, queste due categorie dei geofiltri variano leggermente perciò che riguarda l’utilizzo, le linee guide e la fascia di prezzo.

I geofiltri personali possono essere definiti in scala ridotta, poiché sono filtri specifici per le località utilizzate per singoli eventi (ad es. matrimoni, feste di compleanno, lauree, feste private). Utilizzati per un massimo di 30 giorni e non possono includere l'uso di loghi aziendali, marchi o promozioni specifiche per attività di business.

I geofiltri per il business, invece, sono utilizzati per scopi promozionali, come inaugurazioni dei negozi, promozioni di prodotti e campagne pubblicitarie. Questi filtri sono soggetti a determinati diritti e ad autorizzazioni per ciò che riguarda il logo e il marchio depositato. Come i geofilters personali, anche quelli per il business possono essere attivi per un periodo massimo di 30 giorni.

Come fare un geofilter su Snapchat

Snapchat fornisce di modelli per la creazione dei propri geofiltri. Questi modelli sono compatibili sia con Adobe Photoshop che Illustrator. Per procedere aprire il software di elaborazione delle immagini preferito e creare un file con 1080 x 1920 pixel su sfondo trasparente.

Quando si creare il proprio design Snapchat assicurarsi di lasciare abbastanza spazio libero per far si che chi lo utilizza, possa catturare il disegno in tutta la sua totalità, senza troppe difficoltà (Snapchat raccomanda che i disegni non superino il 25% dello schermo sia al livello superiore che quello inferiore).Una volta terminato il disegno salvarlo cliccando su Salva > Salva per il Web (Legancy) e selezionare il tipo di file PNG-24, dal menu a tendina. Dopo caricare il file geofilter su geofilter Snapchat.

Selezionare il range date nel quale si desidera utilizzare il filtro e poi disegnare il geofence intorno all’area che si desidera ricoprire. Un geofence può coprire una area fino a 5 milioni di metri quadri.

Dopo aver creato il filtro e inserito le informazioni di pagamento cliccare sul tasto Submit e attendere che il team Snapchat esamini il proprio geofilter (solitamente entro le 24h) e vi contatti una volta che questo è stato approvato.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Snapchat: geofiltri  » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.