Come condividere cartelle con Virtual Box

Novembre 2016

Dopo aver provveduto all’installazione di un sistema operativo in un dispositivo tramite VirtualBox, si potrà avere la necessità di accedere alle cartelle presenti sul disco rigido della propria macchina "reale". Per poter scambiare file tra una macchina reale e una virtuale è necessario installare un software e creare una cartella condivisa.

Come creare una cartella condivisa su VirtualBox

Aprire VirtualBox e fare clic sul tasto Inizio per avviare la macchina virtuale. Poi entrare in Dispositivi e fare clic su Installa Guest Additions. Successivamente aprire l’Esplora File ed entrare in Dispositivo. Fare così doppio clic su Unità CD (D): VirtualBox Guest Additions e installarlo come un qualunque programma su Windows. Dopo l’installazione entrare in Dispositivi > Cartella condivisa > Cartelle condivise e fare clic sul tasto a forma cartella che riporta il simbolo più. Nella finestra di dialogo visualizzata selezionare nel disco rigido il percorso della cartella che si vuole condividere e assegnarle un nome. Se non si vuole che la cartella venga eliminata quando si riavvia la macchina virtuale, selezionare Renderlo permanente e poi cliccare sul tasto Accetta. Verificare il percorso della cartella attraverso il nome assegnatogli e cliccare Accetta. Creata la cartella condivisa vi si potrà accedere dalla macchina virtuale ai file presenti nella cartella del disco rigido. Per fare questo aprire Esplora file e andare su Red e fare doppio clic su VBOXSVR per poter visualizzare la cartella condivisa.


Foto: © Maksim M - Shutterstock.com


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come condividere cartelle con Virtual Box » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.