Creare nuovi livelli con Gimp

Maggio 2017

Gimp è un editor foto che si presenta come una valida alternativa gratuita a Photoshop. Completo possiede tutte le caratteristiche necessarie per la modifica di un’immagine o foto, al fine di ottenere risultati dalla qualità professionale. In questa guida illustreremo come creare dei livelli dell’immagine in modo monitorare i vari passaggi di editing che vengono ad essa applicati senza in alcun modo toccare l’immagine originale.

Creare nuovi livelli Gimp

Per ottenere nuovi livelli d’immagine con Gimp, aprire il software e importare la foto o immagine che si desidera modificare, cliccando su File > Apri. L’immagine scelta verrà visualizzata nell’interfaccia dell’editor Gimp, a questo punto nella barra degli strumenti sopra cliccare su Livelli per aprire il menu contestuale. Cliccare così sulla prima opzione Crea un livello, per creare il livello sul quale si andrà a trattare un’immagine/foto.

Una volta aperto il livello dovrà essere configurato e rinominato, impostando le dimensioni e il tipo di strato: colore in primo piano, colore di sfondo, bianco o trasparente. Configurate queste opzioni cliccare su OK, per poter lavorare sull’immagine, senza perdere di vista l’immagine originale. Se ad es. si vuole inserire una didascalia andare nel menu in alto del software Gimp e selezionare la funzione di testo, segnalata con l’icona A (in grassetto). Verrà visualizzato una finestra di dialogo nella quale si potrà puntare il mouse e procedere a scrivere il testo, per poi cambiarne le dimensioni, il colore ecc. Fatto questo salvare la modifica cliccando File > Salva. Le opzioni di modifica sono innumerevoli e, come sopra accennato, si potranno creare diverse immagini, tagliando, muovendo i diversi livelli, ridimensionando o inserendo altri tipi di manipolazioni, poi da confrontarle tra loro.

Foto: @ Gimp.com

Potrebbe anche interessarti

Pubblicato da e-claudia. Ultimo aggiornamento 27 giugno 2016 alle 16:04 da AntonelloCCM.
Il documento intitolato «Creare nuovi livelli con Gimp» dal sito CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.