Come installare e utilizzare Periscope

Dicembre 2016

Periscope è un’app gratuita lanciata da Twitter nel 2015, che consente di creare video in streaming da inoltrare ai propri contatti o follower su Twitter in tempo reale, visualizzabili sia da smartphone che da tablet. Ogni video postato dall’app genererà e invierà notifiche ai suoi abbonati e, alla fine della trasmissione live, sarà possibile usufruire della funzione Replay per permettere ai contatti di guardarlo 24h.


Come installare Periscope

Per prima cosa è necessario scaricare l’app, disponibile per dispositivi Android e iOS. Una volta aperta l’app sarà possibile scorrere le immagini d’introduzione e poi bisognerà cliccare su Inizia per cominciare. Due sono le scelte per connessione: con account Twitter o con il numero di telefono. Connessi, sarà necessario inserire le informazioni richieste e iniziare a scegliere quali profili seguire, tra quelli suggeriti. Una mappa visualizzerà le persone collegate in tempo reale e anche la propria posizione. La mappa mostra tutti i quattro continenti e consente di selezionare un paese a propria scelta:



Le icone mostrate nella parte superiore dell'app indicano il pianeta, la mappa sovra mostrata, il televisore, che permette di registrare un video in diretta con fotocamera posteriore o anteriore, l’icona di gruppo che segnale i nuovi utenti da seguire e infine una lista con tutti i video trasmetti mentre si è online:


Ottimizzare video su Periscope

Per utilizzare correttamente l’app e ottimizzare sia la gestione che le visualizzazioni delle proprie dirette esistono alcuni suggerimenti da tener conto.

Mettere un titolo al video Periscope

Utilizzando un hastag sarà possibile beneficiare di molta più visibilità, magari anche specificando il contenuto del video, tipo durante conferenze o corsi. Inoltre l’hashtag consente di trovare più facilmente le proprie registrazioni live.

Qualcosa di più su Periscope

Quando si trasmette un video live in streaming è possibile spostare la telecamera anteriore o posteriore come meglio si crede, per farlo basta fare doppio clic sullo schermo. Attenzione a non parlare durante questa manovra, poiché l’app disattiva il microfono per favorire tutte le attività di regolazione. Per mostrare testi, manifesti o altri documenti scritti nel video, si consiglia di farlo con la telecamera posteriore (principale) del dispositivo, poiché quella frontale trasmette immagini a mò di specchio. Se non si vuole che il video venga ripetuto dopo la trasmissione, ricordarsi di tornare nell’elenco dei video e selezionarlo per poi cliccare sul tasto Elimina.

Trasmissione privata su Periscope

È possibile creare video da far visualizzare solo a contatti scelti. Ma questo è possibile solo previa configurazione: aprire la schermata diffusione e fare clic sulla fotocamera in rosso posta nella parte inferiore dello schermo, quindi selezionare l'opzione Modalità privata nell'angolo in alto a sinistra e selezionare le persone che si desidera invitare. Gli altri contatti non riceveranno alcuna notifica della diretta del video e, di conseguenza, non ne avranno accesso.

Ecco ulteriori informazioni su come diffondere video live sui social network.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come installare e utilizzare Periscope  » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.