Attivare debug USB

Novembre 2016

Avete un dispositivo Android e desiderate accedere in modalità sviluppatore per collegarlo poi al vostro PC e attivare il debug USB ma non sapete come procedere? In questa guida illustreremo come attivare un’opzione di debug USB su un dispositivo Android, ossia come scambiare le informazioni tra l’OS mobile e il PC, o viceversa.

Cosa significa debug USB

Con la definizione di debug si indica l’operazione di ricerca errori in un software. Se attivata su dispositivi mobili Android, smartphone o tablet, questa modalità permette non solo la scansione e il riconoscimento di bug (errori) ma è necessario per poter effettuare il root e di flashare il proprio dispositivo Android.

Attivazione debug USB

Il debug USB si effettua in maniera differente a seconda della versione del proprio dispositivo Android. Per dispositivi con versione Android 2.3 o precendenti la procedura è la seguente: per prima cosa entrare in impostazioni, poi Applicazioni > Sviluppo e da qui selezionare la modalità USB debugging. Per le versioni Android 3.0 o Android 4.1 selezionare da Impostazioni la voce Opzioni sviluppatore > USB debugging. Infine, per la versione recente Android 4.2 o superiori da Impostazioni procedere su Info sul Telefono, poi cliccare per sette volte Numero della build finché non apparirà un messaggio che avviserà di essere entrati in modalità sviluppatore:




Attivata questa modalità, ritornare al menu precedente e selezionare anche qui Opzioni sviluppatore > USB debugging. Terminata l’attivazione debug, connettendo l’USB si dovrà autorizzare il PC al debug.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Attivare debug USB » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.