Come aumentare l'indice di prestazioni Windows

Novembre 2016

L’indice di prestazione indica se il proprio PC funziona correttamente con il sistema operativo. Questo, essendo un valore, offre un indice base, basso o elevato. A seconda del valore indicato si potrà definire se l’indice di prestazione è debole o elevato. In questa guida vedremo come visualizzare l'indice prestazioni su Windows 10 e Windows 8/8.1.



Aprire il Prompt dei Comandi

Per prima cosa cliccare sulla scorciatoia di tastiera tasto Windows + R o tasto destro sul logo Windows e poi scegliere Prompt dei comandi. Una volta aperto, digitare il seguente comando:
winsat prepop
> Invio e attendere che il processo venga lanciato:


Amministratore Windows PowerShell

Allo stesso modo l’indice di prestazione può essere ricavato dall’interfaccia Windows PowerShell, che interpreta le righe di comando in linguaggio script ed è concepito per l’amministrazione del sistema Windows. Per aprirlo digitare nella barra di ricerca il comando
powershell
e poi fare clic destro sopra selezionando Esegui come amministratore:




Poi digitare il comando
Get-WmiObject -Class Win32_WinSAT
> Invio:

ChrisPC Win Experience Index

In caso di difficoltà, nel decifrare i risultati ottenuti, ci si può avvalere di un software gratuito, facile da utilizzare chiamato ChrisPC Win Experience Index. Questo programma è basato su Windows 7 e non si trova se si è in possesso di Windows 8/10. Da qui la necessità di scaricarlo, poiché fa ritrovare la stessa interfaccia di Windows 7 e aiuta a vedere i sotto indici del dispositivo e l’indice di base, in modo da sapere nell’immediato se l’hardware deve essere aggiornato o meno.


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato «  Come aumentare l'indice di prestazioni Windows » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.