Registro di sistema: Backup e ripristino

Novembre 2016

Ecco 2 semplici metodi per salvare e ripristinare il Registro di sistema in Windows XP.


Esporta/Importa

Apri l'Editor del Registro di sistema, clicca su File e poi Esporta, dai un nome esplicito al file assicurati che il file abbia l'estensione .reg e conferma:



Per ripristinare il Registro di sistema da file, clic su File > Importa.

Questo metodo è molto semplice, ma se, dopo la cancellazione o la modifica di una chiave o di un valore nel Registro di sistema, il PC si blocca e non è possibile riavviarlo, a questo punto, il backup non serve più a niente in un sistema che non si riavvia. Il secondo metodo permette di ripristinare il Registro di sistema in caso di grave bug.

Backup e ripristino con la Console di ripristino in Windows XP

La Console di ripristino di Windows XP è disponibile nel CD di installazione di Windows XP. Questo metodo consiste di copiare alcuni file che si trovano nella cartella WINDOWS/System32/Config, vale a dire di System, Software, SAM, Security, e Default.

Prima si deve creare una cartella per salvare le copie di questi file (ad esempio: C:\BackUp). Inserire così il CD di installazione di Windows XP e riavvia il PC facendo il boot su CD-Rom, infine, aspettare la fine del caricamento dei file di installazione. Windows ora richiederà se si desidera installare Windows XP o ripararlo, premere la lettera R per selezionare la seconda opzione. Alla domanda Su quale installazione di Windows, digita 1, quindi immettere la password di amministratore.

Digita il comando
copy C:\Windows\system32\Config\SYSTEM C:\BackUp
e una volta fatta la copia con successo, esegui la procedura per gli altri 4 file di sistema. Digita Exit per uscire e riavviare il PC.

Per ripristinare il Registro di sistema, è sufficiente digitare i comandi seguenti per i diversi file nella console di ripristino Windows:

copy C:\BackUp\SYSTEM C:\Windows\system32\Config


Digita poi Exit per uscire e riavviare il PC.

Backup e il ripristino con MS-DOS

Riavvia il sistema in MS-DOS, e poi, una volta sul prompt, digita il comando:
scanreg/restore
. Viene visualizzata una schermata che vi chiederà di selezionare il backup precedentemente effettuato. Normalmente, si deve avere 5 copie di backup in ordine cronologico, seleziona l'ultima.

Per ricordarvi, ecco una piccola lista di opzioni del comando SCANREG:

/backup: salva il registro senza messaggio utente

/restore: visualizza l'elenco dei backup disponibili

/fix: ripara il registro

/autoscan: scansiona il registro ad ogni avvio ma effettua il backup solo una volta al giorno (usato come un comando in autoexec.bat).

/scanonly: scansiona il registro e ritorna gli eventuali errori, ma non effettua il backup.

/opt: deframmenta il Registro di sistema e lo ottimizza.

Consigli

Due consigli per quanto riguarda il Registro di sistema. È consigliato fare una sola modifica alla volta nel Registro di sistema, ma prima si consiglia un backup.

Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Registro di sistema: Backup e ripristino » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.