Come formattare una chiavetta USB su Mac

Dicembre 2016

Nel momento in cui ci si accinge alla formattazione di una chiavetta USB su Mac sarà richiesto di scegliere un formato. Questo deve essere scelto in base alla modalità di utilizzo. Se si desidera utilizzare l’USB solo con dispositivi MAC OS X, meglio scegliere Mac OS Plus (con registro) o Mac OS Plus (maiusc/minusc con registro).

Nel caso, invece, si voglia copiare o aprire file sia su Mac che su Windows, meglio scegliere tra il sistema file MS-DOS (FAT) o exFAT.

Mac Os Plus (con registro) è il formato predefinito di Mac OS X che offre la possibilità di copiare file di qualunque dimensione rapidamente. Mac OS Plus (maiusc/minusc con registro) consente di fare la differenza tra le maiuscole e minuscole. Il formato MS-DOS (FAT), equivalente FAT32 di Windows, consente, invece di copiare file fino a 4 GB. Mentre il sistema di file exFAT offre l’opzione di caricare file più grandi.

Formattazione USB per soli dispositivi Mac

Connettere l’USB al Mac e poi aprire Applicazioni > Strumenti e Utilità del disco. Selezionare l’unità della memoria USB che si desidera formattare, poi cliccare su Elimina e selezionare il formato Mac OS Plus (con registro) o Mac OS Plus (maiusc/minusc con registro).

Formattazione chiavetta USB Mac compatibile Windows

Procedere connettendo l’USB al Mac e aprire Applicazioni > bold>Strumenti</bold> e Utilità del disco. Selezionare l’unità dell’USB che si desidera formattare e poi cliccare su Elimina per selezionare il formato MS-DOS (FAT) o exFAT. L’USB sarà così pronto per essere usato sia su dispositivi Mac che su PC Windows.

Foto: © Peter Kotoff - Shutterstock.com


Potrebbe anche interessarti :
Il documento intitolato « Come formattare una chiavetta USB su Mac » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.