Introduzione all'HTML

Dicembre 2016
L'HTML (HyperText Mark-Up Language) è un linguaggio detto «evidenziatore» (di «strutturazione» o di «taggaggio») il cui ruolo è di formalizzare la scrittura di un documento con dei tag di formattazione. I tag permettono di indicare il modo in cui il documento deve essere presentato e i link che stabilisce con altri documenti.


Presentazione dell'HTML

Il linguaggio HTML permette soprattutto la lettura di documenti su Internet partendo da terminali differenti, grazie al protocollo HTTP, accedendo attraverso la rete a dei documenti individuati da un indirizzo unico, detto URL. Viene detto World Wide Web (sigla WWW) o semplicemente Web(parola inglese che significa rete) la "rete virtuale" formata dai differenti documenti (detti «pagine web») collegati fra loro con degli iperlink.

Le pagine web sono generalmente organizzate attorno ad un homepage, che gioca da punto centrale nella navigazione attraverso dei link ipertestuali. Questo gruppo coerente di pagine web collegate da link ipertestuali e articolate attorno ad un homepage comune è detto sito web. Il web è anche un'enorme archivio vivente composto da una miriade di siti web che propongono delle pagine web che possono contenere del testo formattato, delle immagini, dei suoni, dei video, ecc.

Il principio del web

Il web è composto da pagine web stoccate su dei server web, cioè dei terminali connessi permanentemente a internet e incaricati di fornire le pagine web richieste. Ogni pagina web,e più in generale ogni risorsa in linea (immagine, video, musica, animazione, ecc.) è individuabile per un indirizzo unico detto URL. L'elemento chiave per la navigazione all'interno delle pagine web è il navigatore (in inglese browser), cioè il software client capace di interrogare i server web, di sfruttare i loro risultati e di impaginare le informazioni grazie alle istruzioni contenute nella pagina HTML.

Fra i principali navigatori usati su internet, citiamo soprattutto i seguenti:

Mozilla Firefox;

Microsoft Internet Explorer;

Netscape Navigator;

Safari.

L'HTML è uno standard

È importante capire che il linguaggio HTML è uno standard, cioè si tratta di raccomandazioni pubblicate da un consorzio internazionale: il World Wide Web Consortium (W3C).

Le specifiche officiali dell'HTML descrivono quindi le "istruzioni" HTML ma non la loro implementazione, cioè la loro traduzione in programmi per computer, per permettere la consultazione di pagine web indipendentemente dal sistema operativo o dall'architettura del computer.

Tuttavia, per quanto le specifiche possano essere dettagliate, esiste sempre un margine di interpretazione dalla parte dei navigatori, il che spiega perché uno stesso messaggio possa essere visualizzato in modo diverso da un navigatore internet all'altro. Inoltre, capita a volte che alcuni editori di software aggiungano delle istruzioni HTML proprietarie, cioè che non fanno parte delle specifiche W3C. Così le pagine web con questo tipo di istruzioni possono essere tranquillamente visualizzate su un navigatore e allo stesso tempo parzialmente o totalmente illeggibili su un altro, da qui la necessità di creare delle pagine web che rispettino le raccomandazioni del W3C per permettere la loro consultazione alla maggioranza.

Versioni del linguaggio HTML

Il linguaggio HTML è stato messo a punto da Tim Berners-Lee, allora ricercatore al CERN, a partire dal 1989. Quest'ultimo annunciò ufficialmente la creazione del web su Usenet nell'agosto del 1991. E' comunque dal 1993 che lo stato dell'HTML è considerato sufficientemente avanzato da poter parlare di linguaggio (HTML viene allora battezzato simbolicamente HTML 1.0). Il navigatore internet usato all'epoca era chiamato NCSA Mosaïc.

L'RFC 1866, datato novembre 1995 rappresenta la prima versione ufficiale dell'HTML, cioè l'HTML 2.0. Dopo la breve apparizione dell'HTML 3.0, che non vide mai ufficialmente la luce, l'HTML 3.2 divenne standard ufficiale il 14 gennaio 1997. I contributi più importanti dell'HTML 3.2 erano la standardizzazione delle tabelle nonché di un gran numero di elementi di presentazione. Il 18 dicembre 1997, l'HTML 4.0 viene pubblicato. La versione 4.0 del linguaggio HTML standardizza soprattutto i fogli di stile e i frame. La versione HTML 4.01, apparsa il 24 dicembre 1999, apporta qualche modifica minore all'HTML 4.0.

Ulteriori informazioni

HTML version 1.0 - RFC 1866 - novembre 1995;

HTML version 3.2 - 14 gennaio 1997;

HTML version 4.0 (W3C Working Draft) - 8 luglio 1997;

HTML version 4.0 (W3C Working Draft) - 17 settembre 1997;

HTML version 4.01 - 24 dicembre 1999.

Potrebbe anche interessarti :

Introduction to HTML
Introduction to HTML
Introducción a HTML
Introducción a HTML
HTML - Langage
HTML - Langage
Introdução ao HTML
Introdução ao HTML
Bazy danych (DBMS)
Bazy danych (DBMS)
Il documento intitolato « Introduzione all'HTML » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.