Il formato PCX

Dicembre 2016
Il formato PCX è stato elaborato dalla società ZSoft, che ha pubblicato il software PaintBrush in dotazione nello standard dei sistemi operativi Microsoft Windows a partire dagli anni '80.


Il formato PCX

Il formato PCX è un formato bitmap che permette di decodificare delle immagini la cui dimensione può arrivare fino a 65536 per 65536 e codificate ad 1 bit, 4 bit, 8 bit o 24 bit (corrispondenti rispettivamente a 2, 16, 256 o 16 milioni di colori). La struttura di un file PCX è la seguente:

Intestazione dell'immagine (in inglese bitmap information header) di una lunghezza di 128 byte;

Corpo dell'immagine;

Informazioni;

Paletta dei colori (opzionale). Si tratta di un campo di 768 byte che permette di immagazzinare i diversi valori di rosso, verde e blu (RVB) di ogni elemento della paletta.

Intestazione dell'immagine

L'intestazione dell'immagine fornisce delle informazioni sull'immagine, soprattutto sulle sue dimensioni e colori. L'intestazione dell'immagine è composta dai seguenti campi:


La firma del file (su un byte), che permette di identificare il tipo file. Il valore esadecimale 0A designa un file PCX:

La versione (su un byte):

0= Versione 2.5;

2= Versione 2.8 con paletta;

3= Versione 2.8 senza paletta;

5= Versione 3.0.

Il formato (su un byte), cioè il metodo di decodifica usato. Il valore 1 designa una decodifica RLE;

Il numero di bit per pixel per piano (su un byte);

Xmin (su due byte), ascissa dell'angolo superiore sinistro;

Ymin (su due byte), ordinata dell'angolo superiore sinistro;

Xmas (su due byte), ascissa dell'angolo inferiore destro;

Ymax (su due byte), ordinata dell'angolo inferiore destro;

Risoluzione orizzontale (su due byte);

Risoluzione verticale (su due byte);

Paletta (su 48 byte);

Riservato (su un byte);

Numero di piani di colori (su un byte);

Numero di bit per linea (su 2 byte);

Tipo di paletta (su 2 byte);

Riempimento (58 byte).

È interessante notare che «Xmax - Xmin + 1» rappresenta la larghezza dell'immagine e che «Ymax - Ymin + 1» rappresenta la sua altezza.

Codifica dell'immagine

La codifica dell'immagine avviene scrivendo successivamente i bit corrispondenti ad ogni pixel, linea per linea cominciando dal pixel in alto a sinistra, poi scorrendo da sinistra a destra e dall'alto verso il basso.

Potrebbe anche interessarti :

PCX format
PCX format
El formato PCX
El formato PCX
Le format PCX
Le format PCX
O formato PCX
O formato PCX
Il documento intitolato « Il formato PCX » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.