Sicurezza - anonimato su internet

Novembre 2016
Esistono due modi di identificare un utente su Internet, l'indirizzo e-mail e il suo indirizzo IP. In effetti, l'indirizzo e-mail è un mezzo per riconoscere una persona su Internet, quindi alcuni servizi richiedono come identificazione che comunichiate il vostro indirizzo e-mail, vi inviano poi una mail e chiedono una risposta proveniente dall'indirizzo che avete loro comunicato.

Con l'aumento dei servizi di e-mail gratuita diventa molto semplice aprire una casella postale elettronica fornendo delle false generalità. Quanto all'indirizzo IP, esso è alla base della comunicazione su Internet. Esso è, per la maggior parte delle persone, fornito dal vostro fornitore di accesso a internet, e cambia quindi ad ogni nuova connessione. Il vostro fornitore d'accesso mantiene comunque dei file di log delle connessioni e permette dunque di mantenere una corrispondenza tra voi e l'indirizzo IP.

Tuttavia con i fornitori di accesso a internete gratuiti diventa possibile connettersi in modo più o meno anonimo (solo il numero di telefono delle chiamata permette una corrispondenza tra voi e internet, ecc.). Infine, esiste una tecnica (lo spoofing IP) che permette di usurpare un indirizzo IP per farsi passare per un altro computer:

L'indirizzo e-mail può essere nascosto grazie a dei "rispeditori anonimi", o dei servizi di messaggeria gratuita;

L'indirizzo IP è invece difficile da dissimulare, dato che esso permette di essere riconosciuto come un terminale su Internet. Così alcune persone usurpano l'identità di un altro terminale, è la cosiddetta tecnica dello spoofing IP, che si basa sulle relazioni di approvazione fra i terminali di una stessa rete. D'altra parte, con i fornitori di accesso Internet gratuiti, la relazione persona/indirizzo IP rischia di diventare un problema.

L'anonimato su Internet

La posta può essere inviata in maniera anonima grazie a dei servizi detti "rispeditori anonimi" che accettano i messaggi in arrivo, cancellano l'intestazione e l'indirizzo sorgente del messaggio, e inseriscono il loro. Questa pratica è molto controversa dato che alcuni programmi la utilizzano a fini illegittimi. Tuttavia, il periodo in cui si poteva sfruttare una falla simile è passato.


Dissimulare il proprio indirizzo IP è un'azione estremamente più ardua. In effetti, l'indirizzo IP di un terminale è unico. Grazie al protocollo Telnetè possibile simulare il fatto che si è su un altro terminale, nonostante i file di log dei terminali, ed è possibile risalire fino alla sorgente. Esiste una tecnica detta di "spoofing" ("usurpazione di identità") che permette di impadronirsi di un indirizzo IP non proprio, ma si tratta di una tecnica molto complicata.

Potrebbe anche interessarti :

Security - Online anonymity
Security - Online anonymity
Sécurité - anonymat sur Internet
Sécurité - anonymat sur Internet
Segurança - Anonimato na Internet
Segurança - Anonimato na Internet
Il documento intitolato « Sicurezza - anonimato su internet » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.