Installare una scheda di rete

Novembre 2016
Lo scopo è quello di arrivare a realizzare una rete per poter scambiare dei dati o giocare in rete. Bisogna quindi installare una scheda di rete su ogni computer destinato ad essere parte della rete locale. Questa guida ha come scopo di aiutarvi nell'installazione di una scheda di rete ethernet compatibile NE2000 su Windows 95 e/o 98.


Installazione hardware

La prima cosa da fare è aprire il vostro computer e inserire la scheda di rete ISA o PCI. Per questo avrete bisogno di un cacciavite a stella. Innanzitutto scollegate l'alimentazione, poi toccate il case con una mano mentre l'altra mettetela a terra, non vi resta quindi che trovare uno slot libero e inserire la scheda. Per precauzione consultate la documentazione fornita con la scheda, anche se solitamente non è molto ricca. Se sulla scheda sono presenti dei jumper, verificate la loro utilità.

Installazione software della scheda

Nel pannello di configurazione (sistema) fate doppio clic sull'icona computer:



Per vedere le risorse disponibili, dato che avrete bisogno di un IRQ e di un campo d'entrata/uscita (di solito l'IRQ 10 o 12 e l'indirizzo 0240h sono liberi). In seguito fate doppio clic sull'icona computer del pannello di configurazione, e fate aggiungere/scheda:



Generalmente i driver di default di Windows 95 e 98 funzionano perfettamente (meglio su Windows 98), li si trova su Novell/Scheda compatibile NE2000. Se tuttavia nel floppy sono presenti dei driver specifici per Windows 95 o 98, provateli. Quando viene richiesto, inserite l'IRQ e la porta I/O (entrata/uscita) scelta precedentemente.

Di solito bisogna riavviare Windows, poi modificare nuovamente i parametri dato che non saranno ancora effettivi e poi riavviare nuovamente. Una volta che avrete riavviato Windows andate a controllare nel pannello di configurazione. Se la scheda appare con un punto esclamativo giallo, vuol dire che vi è un conflitto e bisogna modificare l'IRQ.

Molte schede devono essere in modalità jumperless, cioè bisogna impedire loro di essere Plug'N'Play. Per questo si deve utilizzare l'utility DOS fornita nel floppy (spesso chiamata setup.exe) che vi permetterà di scegliere la modalità jumperless per scegliere i parametri (IRQ, entrata-uscita) di vostra scelta. Bisognerà ovviamente ripetere gli stessi su DOS e su Windows:



A questo punto la scheda dovrebbe essere operativa, quindi installare la parte software, cioè i protocolli che permetteranno la comunicazione fra i computer.

Installazione dei protocolli

I protocolli sono degli elementi software che permetteranno la comunicazione fra i computer. I tre principali protocolli per una rete locale sono:

IPX-SPX, un protocollo semplice, usato soprattutto per i giochi su Windows 9x;

NetBEUI, è una copia di IPX ma può essere necessario per alcuni programmi;

TCP/IP, il protocollo usato su Internet. Vi sarà necessario se decidete di collegare la vostra rete locale a Internet.

Per installare ognuno di questi protocolli, fate doppio clic sull'icona Réseau del pannello di configurazione, poi cliccate su aggiungere/protocollo. I protocolli sopra elencati sono disponibili con Microsoft:



Una volta installati i protocolli, se i computer connessi alla rete girano tutti Windows 9x (e non Windows NT) scegliete (sempre nella finestra rete) Apertura di sessione Windows nel menu a tendina intitolato Apertura di sessione rete principale:



Questo vi eviterà di dover confermare ogni apertura di sessione Windows con una password. Se volete che altre persone possano accedere ad alcune delle vostre risorse (file, dischi, cartelle o stampanti), cliccate sul pulsante Condivisione di file e stampanti:



poi selezionate le scelte che vi interessano.

Nell'opzione Identificazione della finestra rete compilate i campi relativi alla vostra identificazione sulla rete. Bisognerà fare attenzione a mettere lo stesso nome di gruppo di lavoro su tutti i computer della rete locale. Poi riavviare Windows (di nuovo):



Normalmente dovrebbero apparirvi i seguenti componenti di rete (nonché eventualmente altri, soprattutto se avete un modem, ecc.):

Client per reti Microsoft;

Scheda di rete compatibile NE2000;

Protocollo NetBEUI;

Protocollo compatibile IPX/SPX;

TCP/IP;

File e stampanti condivisi per reti Microsoft.

La condivisione di risorse

È molto semplice condividere e utilizzare delle risorse condivise su Windows 9x, in effetti basta cliccare con il pulsante destro sull'elemento da condividere (cartella, file, stampante) e scegliere l'opzione condividere. Se questa non appare, o l'elemento non è "condivisibile", oppure la vostra scheda è installata male, nel qual caso bisogna ricominciare le operazioni sopra elencate.

Di solito appare una finestra che vi permette di dare un nome di condivisione e di mettere una password se volete limitare l'accesso. Con l'icona della risorsa condivisa sarà allora aggiunta una mano blu. Per accedere a delle risorse condivise, vi basta andare in risorse di rete (c'è un'icona sul vostre desktop) e poi navigare da un computer all'altro. Per usare una risorsa condivisa basta fare doppio clic. Nel caso delle stampanti, bisogna che i driver di queste ultime siano presenti nei computer di rete che vogliono usarle. Per questo la cosa migliore è cliccare con il pulsante destro sulla risorsa (la stampante) nelle risorse di rete, poi scegliere Installare.

Configurare il protocollo TCP/IP

I protocolli NetBEUI e IPX/SPX sono dei protocolli semplici che non hanno bisogno di essere configurati. Questi protocolli sono sufficienti per una rete locale, tuttavia se volete collegare quest'ultima ad internet o se si tratta di una rete grande, bisognerà utilizzare il protocollo TCP/IP, il protocollo usato su Internet. Questo protocollo utilizza un sistema di indirizzi unici per ogni computer, detti indirizzi IP, per individuare un computer sulla rete. Questi indirizzi sono presentati come xxx.xxx.xxx.xxx dove ogni xxx rappresenta un numero da 0 a 255 (quindi l'indirizzo 192.56.32.255 è un indirizzo valido mentre 126.256.2.3 non lo è).

Su internet, ogni computer deve avere il proprio indirizzo e, per questo scopo, esiste un organismo, l'INTERNIC, incaricato di attribuire gli indirizzi IP ai computer connessi ad internet. Se la vostra rete non è connessa a Internet potete mettere gli indirizzi IP che volete ai computer della rete locale facendo attenzione tuttavia a mettere le stesse tre prime cifre per tutti (ad esempio 125.2.3.6, 125.6.45.212 et 125.123.65.252).

Se la vostra rete è connessa a internet (solitamente è per questo motivo che si installa il protocollo TCP/IP su una rete locale), vi sono degli indirizzi riservati dall'INTERNIC, cioè degli indirizzi che potete usare a piacere sulla vostra rete locale dato che non saranno considerati dai router su internet e non disturberanno nessuno.
Si tratta dei seguenti indirizzi:

10.0.0.0 a 10.255.255.255;

172.16.0.0 a 172.31.255.255;

192.168.0.1 a 192.168.255.255.

Per installare il protocollo TCP/IP andate in Pannello di configurazione/Rete/Aggiungere/Protocollo poi scegliete TCP/IP (il CD di Windows vi sarà probabilmente richiesto):



Ora dovete specificare un indirizzo IP unico per ogni computer della rete locale. Per questo andate nel Pannello di configurazione/Rete e fate doppio clic su TCP/IP. Nell'opzione Indirizzo IP scegliete specificare un indirizzo IP poi inserite per ogni computer un indirizzo IP dalla lista degli indirizzi riservati soprastante (ad esempio 192.168.0.1, 192.168.0.2, ecc.), poi inserite 255.255.255.0 come maschera di sub-rete per tutti i PC della rete:



Su ogni terminale di rete create un file di testo chiamato lmhosts (senza estensione) nella cartella c:\windows\ con, su ogni linea, l'indirizzo IP seguito dal nome associato, ad esempio:



Questo permette di associare gli indirizzi IP a dei nomi per facilità. La rete è ora pronta a funzionare, potete fare qualche test per verificarne il buon funzionamento.

Testare il protocollo TCP/IP

Per testare il buon funzionamento di una rete esiste un utility molto pratica fornita in standard con Windows. Si tratta dell'utility ping, funzionante su DOS, permette di poter inviare un pacchetto di dati ad un computer di rete e vedere dopo quanto tempo esso riceve la risposta. Per questo aprite il prompt di Comandi MS-DOS poi effettuate le tappe seguenti una dopo l'altra:

Ping sul vostro computer mediante l'indirizzo di loop (127.0.0.1) che rappresenta il vostro computer (ping 127.0.0.1);

Ping su ogni computer di rete (ping 192.168.0.3 ad esempio);

Ping su alcuni nomi di computer (ping Mickey ad esempio). Se tutto questo funziona, allora la vostra rete è pronta per essere utilizzata.

Potrebbe anche interessarti :

Installing a network card
Installing a network card
Instalación de una tarjeta de red
Instalación de una tarjeta de red
Eine Netzwerkkarte unter Windows installieren
Eine Netzwerkkarte unter Windows installieren
Installer une carte réseau
Installer une carte réseau
Instalar uma placa de rede
Instalar uma placa de rede
Il documento intitolato « Installare una scheda di rete » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.