Ingegnere d'affari

Novembre 2016
La professione di ingegnere d'affari (detto generalmente Ingegnere tecnico-commerciale, ingegnere commerciale, o ingegnere pre-vendita) consiste nel visitare delle aziende per presentare loro i prodotti della propria società e nell'identificare i prodotti che possono rispondere alle loro necessità.


Ingegnere d'affari

L'ingegnere d'affari deve cercare le possibili società interessanti, contattare e incontrare quelle scelte e infine determinare con esse un progetto adatto ai loro bisogni. È inoltre incaricato di mettere a punto, in collaborazione con il cliente, una proposta commerciale e tecnica (capitolat) e negoziare i contratti tenendo conto dei rischi finanziari e giuridici, eventualmente aiutato da un giurista. Durante tutta la durata del progetto, egli sarà l'interlocutore privilegiato del cliente e assicurerà il collegamento fra il servizio tecnico della società e il cliente.

Competenze

L'ingegnere d'affari deve conoscere in maniera approfondita le prestazioni e i prodotti aziendali con delle spiccate qualità commerciali, soprattutto una capacità di convincimento e di negoziazione e delle qualità relazionali che ispirino fiducia.

Studi

Possessore di una laurea in ingegneria, l'ingegnere di affari deve avere inoltre preferibilmente un anno di specializzazione commerciale.

Salario

Il salario di un ingegnere d'affari ad inizio carriera si aggira intorno ai 28.000 € e può arrivare fino a più di 50.000 €, secondo la dimensione del suo portfolio progetti.

Potrebbe anche interessarti :

Project engineer
Project engineer
Ingeniero de negocios
Ingeniero de negocios
Ingénieur d'affaires
Ingénieur d'affaires
Engenheiro de negócios
Engenheiro de negócios
Il documento intitolato « Ingegnere d'affari  » da CCM (it.ccm.net) è reso disponibile sotto i termini della licenza Creative Commons. È possibile copiare, modificare delle copie di questa pagina, nelle condizioni previste dalla licenza, finché questa nota appaia chiaramente.